San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Prostituzione via internet, è boom in città

 SAN NICOLA LA STRADA. Dal marciapiede alla rete internet il passo è stato breve. Dal protettore in carne e ossa, al protettore on line invisibile.

Sono soprattutto le giovanissime che hanno compreso l’importanza del web, la sua grande capacità di entrare nella vita quotidiana di tutti noi senza che compriamo neppure il giornale. Sono ancora numerosi gli annunci di “massaggiatrici e hostess” che compaiono quotidianamente sui maggiori giornali nazionali, ma si tratta di coloro che non hanno dimestichezza con la rete. Oggi è internet il paradiso sia per le prostitute, che hanno anche cambiato linguaggio, oggi si fanno chiamare “escort”, che per i clienti che con un semplice e comodissimo clic sul mouse entrano nelle migliaia di siti costruiti opportunamente e guardano le foto come avviene per un normale “book fotografico” delle miglio agenzie matrimoniali. E la città di San Nicola, a pochi passi dalla Reggia di Caserta, a pochi chilometri dalla stessa Napoli, a due passi dallo svincolo della A1 a Caserta Sud, è diventata la meta preferita da queste “Belle di giorno”, volendo parafrasare il famoso film di Louis Bunuel. “L’altro giorno – ci ha confidato un professionista della Sanità napoletana che vive a San Nicola La Strada – ho messo in vendita la mia Harley Davidson su internet, usando un sito di annunci. Ad un certo punto mi sono imbattuto in annunci erotici che davano come indirizzi appartamenti di San Nicola”. Che San Nicola sia diventata la meta preferita di “giovani escort” è acclarato anche da alcune indagini ed arresti effettuati sia dalla Polizia che dai Carabinieri nel corso del 2008. Via Cornelio, secondo quanto ci è stato riferito, risulta essere sede di diverse giovani. Dunque, cambiano i luoghi della prostituzione, si evolvono le forme di sfruttamento. Sono i vantaggi di internet e cresce il giro d’affari, mentre così si abbattono i rischi. Oggi il sesso si vende sulla rete e si trova di tutto per qualsiasi gusto: escort, girl, boy, transex. Ragazze in tour per la penisola, prostitute con sconto, vere e proprie “guide all’acquisto”. Il fenomeno è noto ed in costante espansione, ma contro di esso non si può molto. Infatti, i siti vengono oscurati e poi subito riaperti, perché è impossibile accertare il reato di sfruttamento. È poiché i server sono per lo più in America diventa oneroso per lo Stato spendere soldi e danaro per inoltrare rogatorie internazionali. Insomma, la prostituzione on-line è diventato un affare redditizio che difficilmente viene perseguito se non quando c’è una denuncia vera e propria dai parte dei condomini del palazzo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico