San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Autovelox, stimati in 750mila euro proventi multe

vigiliSAN NICOLA LA STRADA. Quanto sarà l’ammontare dei proventi della multe che il Comune presume di incassare per il 2009 ? Siamo appena alla prima decade del nuovo anno ed una stima del genere non è umanamente possibile.

C’è invece riuscita l’amministrazione comunale guidata dal sindaco di centrodestra, Angelo Antonio Pascariello, che nei due anni precedenti (2007 e 2008) ha stimato di introitare proventi dalle sanzioni amministrative pecuniarie per le violazioni previste dal codice della strada per un importo di 750.000 euro all’anno sia per il 2007 che per il 2008. E’ quanto si evince da due deliberazioni di Giunta Municipale, la nr. 35 dell’01.03.07 e la nr. 37 del 13.03.08, aventi per oggetto la destinazione del 50 per cento delle somme introitate dal Comune grazie alle sanzioni pecuniarie predisposte dal Nuovo Codice della Strada per le finalità di cui all’art. 208 del nuovo codice stradale. Le predette delibere hanno determinato la somma da destinare a studi, ricerche e propaganda ai fini della sicurezza stradale, redazione dei piani urbani del traffico (Put), finalità di educazione stradale nonché del miglioramento della circolazione sulle strade, al potenziamento e miglioramento della segnaletica stradale, alla fornitura dei mezzi tecnici necessari per i servizi di polizia, alla realizzazione di interventi a favore della mobilità ciclistica, nonché, in misura non inferiore al 10 per cento della predetta quota ad interventi per la sicurezza stradale a tutela, in particolare, degli utenti deboli: bambini, anziani, disabili, pedoni e ciclisti. Dunque, dei 750mila euro stimati, ben 375.000 sono stati destinati sia nel 2007 che nel 2008 alle finalità testé descritte. Ma come l’ente sia giunto a stimare in 750.000 euro la somma da introitare, nelle due delibere non v’è alcun cenno. Possibile che qualche amministratore comunale abbia poteri divinatori a tutti sconosciuti ? O, più semplicemente, si è inteso inserire quella somma affinché i cittadini non sapessero quanto l’anno precedente ha incassato l’ente dalle multe dei photored e dagli autovelox ? Nella parte relativa alla premessa della proposta deliberativa, non viene fatto cenno agli introiti incassati dall’ente nel 2006 (per la proposta relativa al 2007) e nel 2007 (per la delibera relativa al 2008). In base a quale atto l’ente ha stimato in 750mila euro i proventi della multe. E perché le stime relative al 2007 ed al 2008 sono identiche ? Qualsiasi funzionario amministrativo sa che avrebbe dovuto inserire nella delibera, nella parte “in premessa” che “…. Visto che per l’anno 2006 l’ente ha incassato “tot” euro, è ragionevole stimare per l’anno 2007 una previsione di entrata dei proventi spettanti al Comune per le violazioni previste dal Codice della Strada pari ad euro…..”. E così anche per gli anni successivi. Ma, come dicevamo, non abbiamo tenuto conto delle proprietà divinatorie di persone al di sopra di noi comuni mortali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico