Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Pescopagano: intervengono l’Amministrazione e la Protezione Civile

Protezione CivileMONDRAGONE. Così come continuano le incessanti pioggedi questi giorni,continua incessante il lavoro dell’Amministrazione Comunale e dei Volontari della Protezione Civile per assicurare un pronto intervento nellezone di maggiore criticità.

Tra queste ultime è stata località Pescopaganoa registrare i maggiori disagi eper tali motivi nella giornata di mercoledì, a seguito del sopralluogo degli assessori Capuano e Taglialatela, è stato disposto, a cura della Protezione Civile coordinata da Alberto Piazza, un servizo di assistenza per consentire agli studenti delle scuole ubicate in località di Pescopagano di poter agevolmente raggiungere i plessi scolastici.

I disagi vissuti dalla frazione non sono da imputare all’Amministrazione Comunale, perchè la gran parte dell’area di Pescopagano è stata edificata in modo completamente abusivo e quindi molte stradenon sono di proprietà comunale e non hanno mai ricevuto adeguata manutenzione negli anni scorsi.

A ciò si aggiunge la problematica dei canali intasati che costeggiano Pescopagano lungo la via Domitiana, che sono di esclusiva competenza dell’Anas e della Provincia di Caserta, tanto è vero che i tecnici dei due enti sono stati sollecitati dal Comune per provvedere ai disagi e alla mancata manutenzione.

L’assessore alla Sicurezza, Volontariato e Protezione Civile Antonio Capuano al riguardo dichiara: “Mi meravigliano certe dichiarazioni a mezzo stampa. Di fronte allesituazioni di emergenzaè facile criticare. Le pioggie diquesti tempi sono assolutamente fuori la media stagionale, tuttavia non ci hanno trovato impreparati e non ci tiriamo indietro. Ci saremmo aspettati toni diversida chi, avendo già governato, conosce e comprende le difficoltà di operare in quella zona. Posso in ogni caso assicurare la massima attenzione dell’Ammnistrazione Comunale sulla problematica di Pescopagano e la presenza personale degli amministratori vuole essere un segnale diconcretezza e direale attenzione. Voglio anche precisare che non solo il Sindaco monitora in tempo reale la situazione, ma ha disposto già da tempo che la Protezione Civile sia allertata 24 ore su 24 e presieda le zone più critiche. Ripeto fare polemiche in tempo di emergenza è un esercizio troppo facile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico