Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Mercato Ortofrutticolo: operazione contro atti vandalici

 MONDRAGONE. Nei giorni scorsi sonopervenute all’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Achille Cennami, da parte di diversi operatori agricoli, segnalazioni relative ad attività illecite e atti vandaliciconsumatinell’aria mercato ubicatasulla via Domitiana, denominata ex Idac Food.

Domenica mattina il sindaco Cennami, l’Assessore alla Sicurezza e all’Agricoltura Antonio Capuano, il consigliere di maggioranza Francesco Villano, con una pattuglia della Polizia Municipale coordinata direttamente dal comandante Giuseppe Sciandone, si sono recati sul posto per un riscontro. Il mercato ortofrutticolo da svariati anni vive nell’abbandonopiù totale degrado ed è teatro, negli anni, di una occupazione selvaggia e illegale in spegio a qualsiasi norma.
Giunti sul posto, gli Amministratori e la Polizia Municipale i sono trovati di fronte ad una vera e propria trincea con tanto di filo spinato e fossatiscavati nel terreno, nonché pali dell’illuminazione pubblica tagliati e spazzatura bruciata.
La Polizia Municipale ha provveduto ad effettuare tuttii rilievi di legge ead informare l’Autorità Giudiziaria competente, mentre gli Amministratori comunali presenti hannoinformato l’ufficio tecnicopreposto per i provvedimenti del caso.
L’assessoreAntonio Capuano dichiara: “L’amministrazione Cennami condanna fortementegli autori di questi atti vandalici e intensificherà,per quando di competenza,tutti i mezzi e le risorse a sua disposizione per fermare questi criminali senza scrupoli che devastano il patrimonio pubblico. Si rende necessaria, tuttavia,una più ampia collaborazione da parte di tute le Forze dell’Ordine. I Vigili Urbani faranno fino in fondo la loro parte, ma ritengo necessario anche l’apportodella specifica professionalità e preparazione dei Carabinieri, della Polizia e della Guardia di Finanza. Dobbiamo dare un fortissimos egnale di svolta nel mercatoortofrutticolo che non può e non deve essere considerata terra di nessuno. Si tratta di patrimonio pubblico e quindi bene di tutti. Mi auguro che l’Autorità Giudiziaria sia severa contro gli autori di tali atti vandalici ed eviti comportamenti lassisti che possano ingenerare sfiducia nella cittadinanza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico