Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Attivato il Bonus Energia Elettrica

Alessandro Rizzieri MONDRAGONE. Dai primi giorni del nuovo anno è possibile per i cittadini di Mondragone recarsi presso lo sportello QuiEnel, ubicato presso la sede centrale del Comune per presentare le istanzeinerenti ilBonus Energia Elettrica.

Il Bonus consiste in uno sconto applicato alle bollette dell’energia elettrica, per 12 mesi. Al termine di tale periodo, per ottenere un nuovo bonus, il cittadino dovrà rinnovare la richiesta di ammissione.Per i casi di grave malattia che imponga l’uso di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita, lo “sconto” sarà applicato senza interruzioni fino a quando sussiste la necessità di utilizzare tali apparecchiature.

“Si tratta di una ulteriore agevolazione –afferma l’Assessore alle Politiche Sociali Alessandro Rizzieriche compone il Bonus Sociale di cui fa parte anche la Social Card. Si tratta di uno sconto che contribuisce, in questo periodo di difficoltà economiche generalizzate, ad alleviare parzialmente il Bilancio delle famiglie. Abbiamosuperato la fase sperimentale di fine anno, secondo le modalità convenute con l’Anci e l’Autorità per il Gas e l’Energia Elettrica, e quindi ora siamo in condizionedi offrire un servizio operativostante anche il fatto che l’intera procedura avviene per via informatica. Un particolare rapprezzamento deve essere indirizzato alla solezia con cui il Capo Ripartizione Elio Caterino ha attivato tutte le procedure di fine anno ed ora quelle a regime e al personale dello Sportello QuiEnel che sta attivamente operando per ricevere il maggior numero di istanze, con la usuale disponibilità e cordialità. Sarà cura dell’Amministrazione garantire la massima informazione, e quindi non solo a mezzo manifesto, al fine di garantire che tutti i potenziali aventi diritto ne possano beneficiare”.

Potranno accedere al bonus sociale tutti i clienti domestici, intestatari di una fornitura e-lettrica nell’abitazione di residenza con potenza impegnata fino a 3 kw, che abbiano un Isee inferiore o uguale a 7.500 euro. Hanno inoltre diritto al bonus sociale tutti i clienti elettrici presso i quali vive un soggetto affetto da grave malattia, costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali neces-sarie per il mantenimento in vita. In questi casi, per avere accesso al bonus sociale, il cliente fi-nale deve essere in possesso di un certificato Asl che attesti: la necessità di utilizzare tali apparec-chiature, il tipo di apparecchiatura utilizzata e l’indirizzo presso il quale l’apparecchiatura è installata.Ogni nucleo familiare può richiedere il bonus per una sola fornitura di energia elettrica.

L’istanza per fruire del Bonus Energia Elettrica deve essere formulata sull’apposito modello disponi-bile presso lo sportello QuiEnel. All’istanza deve essere allegato: Certificazione Isee, copia del documento di identità, copia dell’ultima bolletta elettrica ed, eventualmente,

l’attestazione dell’Asl nel caso di utilizzo di apparecchiature elettromedicali. Le istanze possono presentate esclusivamente dalle ore 9.00 alle ore 12.00 dal lunedì al venerdì presso lo portello QuiEnel. Per poter beneficiare retroattivamente del bonus an-no 2008, le istanze devono pervenire entro il 28 febbraio 2009.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico