Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Atti vandalici, Capuano e Fusco invitano i cittadini a collaborare

Mario Fusco MONDRAGONE. L’ennesimo atto vandalico e delinquenziale perpetrato ai danni del plesso scolastico di via Elena ha innescato una forte reazione in città.

Le forze dell’ordine, gli amministratori locali, gli operatori e dirigenti scolastici, i tecnici comunali e cittadini comuni, si sono tutti attivati, ognuno per quanto di competenza per assicurare gli autori di questivergognosi attivandaliuci alla giustizia, nonché per riparare e ripulire il complesso scolastico.
Dopo la scoperta dello sconquasso consumato all’interno della scuola elementare, il sindaco Achille Cennami, coadiuvato dall’assessore alla Sicurezza Antonio Capuano e dall’assessore alla legalità Mario Fusco (nella foto), siè immediatamente recatosul posto per un primo sopralluogo coni tecnici comunali e con gli Agenti della Polizia Muncipale. In particolarei tecnici del comune si sono subito attivati per potenziare e ripristinare l’antifurto danneggiato dai delinquenti devastatori. Gli accertamenti e le indagini, ancora in corso, vengono espletate sia dalla Polizia Municipale che dai Carabinieri, ed entrambe le forze di polizia stanno provvedendo ad esaminare le registrazione della Vidiosorveglianza Cittadinanza.
L’assessore alla Sicurezza Antonio Capuano, che ha seguito tutte operazioni svoltasi nell’istituto scolastico di via Elena afferma: “Ho avuto moto di costatare e apprezzare il delicato e professionale lavoro svolto sia dagli uomini dell’Arma dei Carabinieri che della Polizia Municipale, qiest’ultima coordinata dal comandante Giuseppe Sciaudone, e confido in un risultato positivodelle indagini in corso. Questi delinquenti devono essere identificati e puniti severamente. Al riguardo, invito tutti i cittadini che possono fornire qualche notizia utile per le indagini a contattare e collaborare con le Forze dell’Ordine”.
L’assessore alla LegalitàMario Fusco dichiara: “Ritengo che sia necessaria una inversione di tendenza immediata. Sono troppi gli illeciti commessi alla luce del sole, anche microilleciti,che non vengono perseguiti immediatamente. Abbiamo la necessità di una maggiore e più diffusa presenza delle Forze dell’Ordine. E’ necessario che ogni metro quadrato della Città possa essere considerato sotto il controllo pieno dello Stato.Ritengo fondamentale l’azione condotta contro la criminalità organizzata, maci si deve concentrare anche sulla microcriminalità che sta letteralmente devastando il patrimonio pubblico”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico