Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Volley, Italgrafica Marcianise: c’è l’ostacolo Brolo

Narducci - salzilloMARCIANISE. Ultima giornata di andata del girone C di B1 e per la SA-Italgrafica Marcianise c’è l’ostacolo Brolo da superare alla “Novelli” di Marcianise alle ore 19. Ci sarà l’esordio casalingo per il tecnico Stefano Narducci dopo quello sfortunato a Molfetta di sabato scorso, ci sono in palio 3 èunti importanti da mettere in cascina in vista della salvezza e l’occasione è ghiotta.

I siciliani del tecnico Gustavo Saravia sono decimi in classifica con 19 punti e reduci dall’importante 3-0 interno inflitto al Terlizzi, però gli ospiti sono temibili specie in trasferta dove solo nelle ultime gare hanno ceduto netto mentre in casa sono abbastanza altalenanti. 7 vittorie e 7 sconfitte finora per la squadra della provincia di Messina che è da prendere sicuramente con le molle, da tanti anni infatti sul palcoscenico della B1 ed ogni anno riesce a lanciare gente verso campionati importanti (quest’anno i vari Vega ora a Loreto e Kindgaard a Isernia entrambi in A2), ora rinnovata ma sempre pungente con Andrea Signorini da S.Croce in A2 al palleggio in diagonale con l’opposto Tibaldo, al centro la coppia Fontanot-Sesto (da Gioia del Colle) laterali l’esperto Campanari (tanta B1 e A2 sulle spalle) e Lovato con il libero Ferraro anch’egli ex Gioia del Colle questo il classico sestetto degli azzurri che di solito va in campo. In casa Marcianise il tecnico Narducci è legato solo a due dubbi, il centrale Ucci e lo schiacciatore Di Meo entrambi in settimana hanno svolto lavoro differenziato e sarà tentato il loro recupero fino alla fine ovviamente senza poi pregiudicare ulteriormente il loro stato fisico, per Ucci c’è da smaltire una forte distorsione alla caviglia destra per Di Meo invece tolta la “steccatura” al pollice della mano destra bisognerà vedere ora come l’arto reagirà all’impatto col pallone. Nelle ultime cinque gare solo un punto per i biancoazzurri del presidente Raffaele Salzillo che vogliono rialzare la testa sin da subito come conferma il massimo dirigente marcianisano “Bisogna ritornare subito a fare punti e l’occasione è di quelle importanti perché abbiamo ora due match consecutivi in casa con due squadre alla nostra portata ovvero Brolo e Foggia. Ovviamente bisogna pensare una gara alla volta e cominciare da quella di stasera con i siciliani, sicuramente più temibili, ma noi in casa spesso ci esaltiamo ed il nostro valore non è di certo inferiore al loro e quindi la vittoria ci può stare tutta e serve a dare ossigeno alla nostra classifica che si fa sempre più corta”. Si annuncia una gara calda quindi soprattutto per i tre punti salvezza che mette in palio, sarà l’ultima del girone di andata e presenta la novità Narducci sulla panca dei biancoazzurri all’esordio alla “Novelli” dove con il solito ingresso gratuito sono invitati a sostenere i propri beniamini tutti i tifosi, gli sportivi e gli amanti del volley.

Domenico Birnardo

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico