Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Calcio a 5, i biancoazzurri ospitano l’Archis Chieti

ErissonMARCIANISE. Secondo appuntamento interno della settimana in soli cinque giorni per il Marcianise C/5 che dopo aver “sommerso” la Roma nel giorno dell’Epifania oggi è attesa da una gara verità in chiave salvezza.

Alle ore 16 infatti i biancoazzurri ospiteranno al “PalaMoro” l’Archis Chieti appena superata in classifica e battuta a domicilio all’andata con il risultato di 3-5. I teatini sono reduci dalla sconfitta esterna patita a Marina di S.Angelo con l’Acqua & Sapone per 3-2 e mancano l’appuntamento con la vittoria da ben sei giornate dove hanno raccolto solo un punto e cinque sconfitte. Periodo di crisi per i neroverdi di mister Luca Di Eugenio che però essendo sprofondati al terzultimo posto con 10 punti daranno sicuramente filo da torcere al team di Terra di Lavoro che al giro di boa si presenta con 11 punti, un punto in più della squadra del Cus, ed in coabitazione con il Polignano con davanti il Regalbuto nono ad un solo punto di distanza. Lotta aperta quindi nei bassifondi anche se c’è da dire che il Chieti ha comunque un organico che annovera nomi importanti, a cominciare dal portiere azzurro Mammarella spesso convocato negli ultimi mesi poi Moratelli vecchia conoscenza campana con trascorsi in ultimo al Marigliano ed al Napoli Vesevo, poi il bomber Di Muzio che si fa sempre rispettare oltre a Tiago Goldoni ormai bandiera di questa squadra. In casa Marcianise mister Batista recupera Felipe Manzalli al rientro dopo il turno di squalifica e molto probabilmente anche Marcio Dalcin. Il portiere dopo il grave lutto familiare è rientrato anche se si è poco allenato e Sellini è comunque pronto all’occorrenza dopo averlo sostituito con il giovane Zarrillo con la Roma. La novità più importante sarà vedere all’opera Douglas Consalter che dopo il pokerissimo inflitto ai capitolini martedi è atteso dalla conferma in una gara dai valori più alti così come anche Rafinha che sia con il Marigliano che con la Roma aveva già dato un grosso contributo. Anche Vinicius Costa sembra ormai essere una certezza per il tecnico Marcelo Batista sia nella costruzione del gioco che nella realizzazione e tutte queste positive novità fanno ben sperare per il futuro di questa squadra che si avvia a disputare il girone di ritorno già dal pomeriggio, tutti i tifosi gli sportivi marcianisani e non sono invitati con il solito ingresso gratuito a prendere parte alla gara ed a sostenere i colori biancoazzurri in questo delicato match che mette in palio punti salvezza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico