Lusciano

Nicola Ventre, volto nuovo dell’atletica campana

Nicola VentreLUSCIANO. Nicola Ventre, 19 anni, studente del Liceo Scientifico Fermi di Aversa all’ultimo anno, luscianese doc, al momento un incerto futuro da universitario (ma solo per quanto riguarda le scelte da prendere), in pochi mesi ha letteralmente cambiato la propria vita.

Arrivato quasi per caso al Campo Comunale di San Marcellino, ha conosciuto l’atletica leggera, passando da subito sotto la guida esperta di Carmine Gambino, tecnico dell’Arca Atletica Aversa. Pochi mesi di preparazione, “ancora troppo poco lavoro”, dice Gambino, ed ecco che Nicola in questo mese di gennaio porta a casa l’argento ai regionali di cross corto di Capua, argento e bronzo ai 3000 e 1500 metri indoor e un quinto posto nel cross lungo societario di domenica scorsa a Dugenta, sempre nella sua categoria quella degli junior. Manca ancora il titolo regionale, ma forse è presto: “Ha qualità per fare bene – continua Gambino – bisogna solo costruire ed attendere. Certo Nicola è la dimostrazione che l’atletica la si può cominciare anche non proprio da giovanissimo, basta avere un fisico integro e una forte volontà a fare e tutto questo c’è”. Per il momento proprio Ventre ha contribuito a far sì che la squadra junior della società aversana approdasse ai tricolori junior di corsa campestre a squadra in programma a Campi Bisenzio, ma le occasioni per il resto dell’inverno non mancano. Per Lusciano la scoperta di un giovane campione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico