Italia

Vigilanza Rai, Villari: “Non mi dimetto”

Riccardo Villari residente dellla commissione di vigilanza RaiROMA. Il presidente della commissione di Vigilanza Rai Riccardo Villari, excomponente del gruppo al Senatodel Pd, ha scritto una lettera ai presidenti delle Camere Gianfranco Fini e Renato Schifani in cui annuncia di voler restare alla guida della commissione nonostante l’invito a dimettersi.

Nella lettera, secondo quanto si apprende, Villari dice di condividere con la seconda e la terza carica dello Stato la preoccupazione per la situazione in cui si trova la Vigilanza. Villari intende quindi onorare per rispetto istituzionale la responsabilità di un incarico che gli è stato affidato da una elezione legittima e democratica. Accanto a Villari, resiste anche Beltrandi, annunciando l’occupazione della commissione e lo sciopero della fame, iniziativa appoggiata (con lo sciopero della sete) anche da Marco Pannella. Il 22 gennaio la parola tornerà alla Giunta per il regolamento del Senato, che potrebbe decidere la revoca di Villari in base all’alterazione del criterio della rappresentanza proporzionale in commissione, visto il suo passaggio al gruppo Misto dopo l’espulsione dal Pd.


You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico