Italia

Vaticano: “Chi nega la Shoah non sa nulla del mistero di Dio”

Padre LombardiCITTA’ DEL VATICANO. Dopo le polemiche dei giorni scorsi scatenate dalle dichiarazioni di Don Floriano Abrahamovicz, responsabile dei lefebvriani del Nord-Est, secondo cui le camere a gas servivano per “disinfettare”, è arrivata pronta la replica della Santa Sede.

In una nota, il portavoce del Vaticano, padre Federico Lombardi, spiega: ”Chi nega il fatto della Shoah non sa nulla né del mistero di Dio né della Croce di Cristo. Tanto più è grave, quindi, se la negazione viene dalla bocca di un sacerdote o di un vescovo, cioè di un ministro cristiano, sia unito o no con la Chiesa cattolica”.

Padre Lombardi ricorda poi le parole di Papa Benedetto XVI recitate ad Auschwitz: ”La Shoah induca l’umanità a riflettere sulla imprevedibile potenza del male quando conquista il cuore dell’uomo”.

Intanto, è boom di clic per il nuovo canale di Ratzinger su YouTube. In una settimana dall’inizio del nuovo esperimento del Vaticano sul canale di video-sharing, le visualizzazioni complessive sono state oltre 750mila.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico