Italia

Unabomber, scagionato Zornitta: “L’incubo è finito”

l'ingnegnere Elvo ZornittaTRIESTE. La Procura della Repubblica di Trieste ha chiesto l’archiviazione dell’inchiesta su Elvo Zornitta, l’ingegnere sospettato di essere Unabomber.

Dopo sei anni di indagini, i magistrati reputatano che non vi siano sufficienti elementi per procedere contro Zornitta. L’avvocato Maurizio Paniz, primo difensore del professionista sospettato di essere l’attentatore, spiega: “La decisione della magistratura inquirente non mi ha sorpreso. Abbiamo sempre contraddetto le ragioni di sospetto degli investigatori con le nostre valutazioni. Per il rispetto che si deve all’autorità giudiziaria non avevamo interesse a divulgare la richiesta di arichiviazione. In ogni caso adesso sarà il giudice delle indagini preliminari a dover decidere con tutta serenità”. Soddisfazione contenuta per Zornitta: “Adesso spero davvero che l’incubo sia finito: è arrivato il giorno della resurrezione. Non socosa dire. Pensavo che questo giorno non arrivasse mai e, tuttavia, anche in questo momento, continuo ad avere dubbi che sia tutto realmente finito”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico