Italia

Reggio Calabria, omicidio sindacalista: arrestate 5 persone

poliziaREGGIO CALABRIA. La polizia di Reggio Calabria ha arrestato cinque persone accusate dell’omicidio di Pietro Logoteta, il 69enne sindacalista della Confsal, ucciso lo scorso 9 luglio nella sede dell’organizzazione sindacale.

I provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal giudice delle indagini preliminari del tribunale di Reggio Calabria che ha accolto le richieste dalla procura della Repubblica. L’inchiesta avrebbero confermato che il movente dell’omicidio è stata la rapina, in quanto la cassaforte dell’ufficio fu trovata vuota. Logoteta fu dapprima colpito con alcune coltellate e, successivamente, gli fu fracassato il cranio con un corpo contundente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico