Italia

Parma, pestaggio Emmanuel: quattro vigili ai domiciliari

 PARMA. Sono stati disposti gli arresti domiciliari per quattro agenti della Polizia municipale di Parma coinvolti nell’inchiesta sul presunto pestaggio di Emmanuel Bonsu Foster, il ragazzo ghanese arrestato il 29 settembre scorso in un parco perché scambiato per il palo di uno spacciatore.

Hanno dunque passato la prima notte agli arresti domiciliari Mirko Cremonini, Ferdinando Villani, Marcello Frattini e Pasquale Fratantuono. Secondo il gip Pietro Rogato, che ha giudicato sulla richiesta del sostituto procuratore Roberta Licci, titolare dell’inchiesta, i vigili finiti in manette avrebbero tentato di inquinare le prove. Il sindaco di Parma, Pietro Vignali, appena saputo degli arresti ha “dato mandato agli uffici di provvedere alla sospensione immediata” dal corpo di tutti gli agenti coinvolti nell’inchiesta. Gia’ nei mesi scorsi, il primo cittadino aveva attuato una riorganizzazione del corpo, trasferendo alcuni fischietti e attuando un cambio al vertice della Polizia Municipale, con la nomina di un nuovo comandante.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico