Italia

Estradizione Battisti, Lula risponde a Napolitano

Inacio Lula da Silva e Giorgio NapolitanoDopo la lettera inviatagli dal presidente delle Repubblica Giorgio Napolitano, il presidente brasiliano Inacio Lula da Silva ha deciso di rispondergli per spiegare la decisione di non estradare l’ex terrorista Cesare Battisti.

La notizia arriva da fonti del palazzo presidenziale del Planalto che hanno annunciato che la missiva di risposta è nelle mani del Ministro degli Esteri brasiliano Celso Amorin che, questa sera, dovrà consegnarla all’ambasciatore italiano a Brasilia Michele Valensise.Da quanto si apprende, la lettera dovrebbe contenere la decisone definitiva del presidente Lula in merito al caso Battisti, anche se, secondo indiscrezioni, nella lettera sarebbe ribadito il concetto che il governo brasiliano è sovrano.

Indiscrezioni riferiscono che, nella lettera, Lula ha voluto esprimere la piena considerazione del suo paese “per la magistratura italiana e per lo stato di diritto democratico vigente in Italia e fiducia nel carattere democratico, umanitario e legittimo” del nostro ordinamento giuridico. Nello stesso tempo il presidente brasiliano ha fatto riferimento alle basi giuridiche, interne e internazionali, della decisione presa dalle competenti autorità brasiliane per il caso Battisti, nella sua specificità.

La lettera si conclude con la riaffermazione dei legami storici e culturali che uniscono Brasile e Italia e della volontà di rafforzare le relazioni bilaterali tra i due paesi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico