Italia

17 gennaio 1929, compare Braccio di Ferro

Popeye Accadde Oggi. Spinaci a parte, Popeye (Popeye di Sailor), resta uno dei personaggi dei fumetti più conosciuto al mondo.

Nasce dalla matita di Elzie Crisler Segar e fa la sua prima comparsa ufficiale il 17 gennaio del 1929, solo 80 anni fa. Braccio di ferro è un marinaio, mezzo guercio, malforme, calco, sdentato, che porta sempre una pipa in bocca. Ricoperto di masse muscolari, localizzate agli avambracci, con il tipico tatuaggio marinaio dell’ancora. Simpatico, bonaccione, altruista, con un linguaggio non certo da università. Lo affiancano nel suo lungo cammino nei cartoon, personaggi quali Poldo Sbaffini (Wellington Wimpy), pigro, grasso, sempre affamato, capace di buttare nello stomaco interi camion di panini. C’è quindi Pisellino, un neonato vestito con un lungo camicione bianco, che arriva a Braccio di Ferro con un pacco postale, spedito non si sa da dove. C’è poi l’amore di sempre, Olivia (Nive Olil), allampanata e lungacciona, che gli viene contesa da Bruto (Brutus). Bruto, grande, grosso e forse più forte di Braccio di Ferro, deve però piegarsi sempre a questi, allorquando arriva il provvidenziale aiuto della scatola degli spinaci. Braccio di Ferro pur non avendo mai commercializzato spinaci si trovò al centro di una simpatica manifestazione di affetto e ringraziamento da parte dei coltivatori di spinaci di Crystal City nel Texas, questi a seguito dell’enorme fortuna avuta dopo la comparsa del marinaio, gli eressero una statua nella piazza principale della cittadina.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico