Home

Royal Rumble: vince Orton, Cena ancora campione, Edge batte Hardy

Randy OrtonDETROIT. Randy Orton, si aggiudica la 22a edizione della Royal Rumble, l’evento più atteso ogni anno dai fan di wrestling.

Il “Legend Killer” – ancora in attesa di una sicura punizione per l’aggressione rifilata nell’ultima puntata di “Raw” al patron della Wwe, Vince McMahon, appena ritornato sulle scene ed uscito dal ring in barella privo di sensi dopo aver subito il “calcio leggendario” del giovane wrestler nel momento in cui lo stava licenziando perché colpevole di aver offeso lui e la figlia Stephanie, manager dello show di punta della federazione – è stato “l’ultimo uomo” a restare sul ring, su 30 partecipanti, ed ottenere, quindi, la title-shot per Wrestlemania 25, il pay per view in programma ad aprile, dove avrà la possibilità di lottare per la cintura di campione mondiale dei pesi massimi.

I primi due a salire sul ring sono stati Rey Mysterio (vincitore della Rumble 2006 ed ex campione) e John Morrison (campione di coppia con The Mitz, entrato col numero 13). A seguire le altre superstar della Wwe, tra cui Mvp, Vladimir Kozlov, Great Khali, Triple H, Chris Jericho, Undertaker, il campione degli Stati Uniti Shelton Benjamin, il neo campione intercontinentale Cm Punk (ha conquistato la cintura la scorsa settimana contro William Reagal, anch’egli alla Rumble col numero 21), Kane, Kofi Kingston, The Big Show. Tra le vecchie glorie presente anche “Hacksaw” Jim Duggan e, a sorpresa, Rob Van Dam, ritornato alla Wwe dopo una lunga pausa. Ma i veri protagonisti sono stati quelli della “Legacy”, la stable formata dai tre figli d’arte Randy Orton, Ted Di Biase jr (figlio del “Million dollar man”) e Cody Rhodes (terzogenito del mitico “American Dream” Dusty Rhodes). I tre “farabutti” sono stati gli ultimi a restare sul ring assieme a Triple H, che si è difeso alla grande ma alla fine è stato eliminato da Orton, il quale, però, come dicevamo, è meglio che si prepari alla “vendetta” di Stephanie.

Jack SwaggerMa l’evento non era soltanto la “rissa reale”, altri quattro gli incontri “face to face” per altrettante cinture in palio. A cominciare dal titolo Ecw, con un re-match tra l’ex campione Matt Hardy e il neo campione Jack Swagger. “L’uomo che non muore mai” ha tentato in tutti i modi di rimpossessarsi della cintura del terzo “brand” della federazione ma non è mai riuscito a colpire l’avversario con la sua mossa finale, la “Twist of fate”. Alla fine, con la sua “Red, White and Blue Thunder Powerbomb”, Swagger ha schienato Hardy, riconfermandosi campione.

Cambio di guardia, invece, per il titolo femminile, con la “Glamazon” Beth Phoenix che, nonostante la maggiore potenza fisica, si fa beffare dalla sua avversaria, Melina, alla fine del match con un roll-up.

John CenaJblShawn MichalesNemmeno il tempo di guardare la faccia stupita di Beth che inizia il match per il titolo dei pesi massimi tra il campione John Cena e lo sfidante Jbl, il miliardario texano che al suo angolo ha Shawn Michales, diventato suo “dipendente-burattino” perché bisognoso di soldi dopo aver sperperato i risparmi in borsa, a causa della crisi finanziaria. L’incognita dell’incontro è proprio questa: Michaels, “Hbk”, “il ragazzo che spezza i cuori”, aiuterà il suo “padrone” contro l’amico Cena? Ebbene, è successo l’incredibile. Ad un certo punto del match, Cena colpisce Jbl ma, dopo una schivata dell’avversario, involontariamente anche l’arbitro, non in grado di conteggiare la vittoria del rapper di Boston. Michaels entra in scena e sembra pronto a colpire Cena con la sua famosa mossa “Sweet Chin Music”. E invece colpisce Jbl ma, subito dopo, anche Cena. Entrambi sono al tappeto e Michaels mette Jbl addosso a Cena, arriva un altro arbitro e conta: 1, 2….ma Cena alza una spalla. Jbl si rialza, ma anche Cena, che prende il miliardario texano ed esegue la sua “Throwback”. Conto di tre e Cena rimane campione.

EdgeMatt HardyJeff HardyL’ultimo incontro è quello per la cintura più prestigiosa: il titolo di campione Wwe, quella appartenuta a leggende come Hulk Hogan, Ultimate Warrior e Ric Flair. Si affrontano il campione Jeff Hardy ed Edge. Un incontro che, nelle ultime settimane, è stato preceduto da alcuni strani incidenti accorsi a Jeff Hardy: prima un’auto che l’ha mandato fuori strada e poi dei fuochi d’artificio che lo hanno colpito agli occhi durante una sua entrata nello show di “Smackdown”, quando, guarda caso, doveva avere uno scontro verbale proprio con Edge, l’amante della perfida manager di “Smackdown” Vicky Guerrero. Ciò nonostante Hardy è salito più in forma che mai sul ring di Detroit ma ha trovato ostacoli di ogni genere, prima con “l’interferenza” di Chavo Guerrero, fratello di Vicky e poi addirittura con quella del fratello! Si, mentre Jeff stava per schienare Edge e vincere l’incontro, è arrivato l’ex campione Ecw Matt Hardy colpendo il fratello con una sedia. Edge, incredulo, schiena Jeff e diventa nuovo campione Wwe.

Matt ha tradito il fratello. Per quali motivi? Era lui, dunque, l’autore degli incidenti e non, come tutti pensavano, Edge? Lo sapremo nella prossima puntata di “Smackdown”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico