Gricignano

Scuole, richiesti 480mila euro per messa in sicurezza

Luigi DirettoGRICIGNANO. L’amministrazione comunale di Gricignano, su interessamento del delegato alla Pubblica istruzione, Luigi Diretto, ha inviato una richiesta di finanziamento a fondo perduto …

… per la realizzazione di lavori di adeguamento alle norme di sicurezza, ai sensi della legge regionale numero 50 del 6 maggio 1985, dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Pascoli”.

Il progetto proposto, di importo complessivo pari a 480mila euro, è stato redatto dal responsabile dell’area tecnica del Comune, ingegner Domenico Raimo ed approvato dalla giunta comunale. “Sono molto fiducioso per la buona riuscita della richiesta di contributo, vista la professionalità con cui è stata redatta dall’ufficio tecnico nella persona dell’ingegner Raimo”, commenta Diretto.

“Ad avvenuto finanziamento – continua il delegato al ramo – non solo potremo mettere a norma tutto l’impianto elettrico ma anche realizzare un ascensore, provvedere all’adeguamento della palestra con rifacimento della pavimentazione ed a tante altre opere”.

Diretto, inoltre, ricorda come “la scuola è stata al centro della nostra campagna elettorale, abbiamo promesso ai nostri concittadini la massima attenzione all’istruzione e a tutto ciò che è il mondo dell’istruzione”.

Tra i risultati finora raggiunti spiccano la creazione dell’Istituto Comprensivo, che ha accorpato la scuola media e nuove sezioni di elementari e materne, e della Direzione Didattica di Gricignano, che aggrega l’elementare “Santagata” e la scuola dell’infanzia “Collodi”, ponendo fine ad un lunghissimo periodo di condominio forzato con la direzione di Cesa. “La nomina di queste dirigenze – spiega Diretto – ha portato alla nostra città la giusta completezza e il giusto riconoscimento nonché la giusta normalità nell’istruzione. Infatti, da troppi anni i nostri concittadini erano costretti ad andare a Cesa per il disbrigo delle pratiche scolastiche. Grazie ad un lavoro meticoloso e certosino – conclude- siamo riusciti a centrare questo grande risultato senza gravare sul bilancio comunale di un solo euro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico