Frignano - Villa di Briano

Pistole, munizioni e distintivi falsi: arrestato 36enne di Frignano

Una delle pistole trovate dai CarabinieriFRIGNANO. I carabinieri della locale stazione, nella mattinata di lunedì, hanno tratto in arresto Vincenzo Romano, 36enne del luogo, operaio incensurato, perdetenzione dimunizionie ricettazione e detenzione di arma clandestina.

Al termine dell’attività info-investigativa, i militari procedevano a perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’indagato, nella circostanza venivano trovate, abilmente celate all’interno di un doppio fondo dell’armadio della camera da letto, una pistola beretta calibro 7,65 con matricola abrasa, completa di caricatore con sette cartucce stesso calibro; ulteriori 23 colpi calibro 7,65; una perfetta riproduzione di una pistola beretta modello 92/fs a salve, modificata, completa di caricatore con 16 cartucce a salve; una placca in metallo con scritta “agente di polizia giudiziaria”; un tesserino di riconoscimento simile a quelli in uso alle forze di polizia. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro. Indagini ora sono in corso per accertare eventuali responsabilità in ordine a rapine o altri episodi criminosi verificatisi recentemente nell’agro aversano.

Il materiale sequestrato a Romano

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico