Montemaggiore

Gli studenti della scuola media visitano il Senato

SenatoALVIGNANO. Gli alunni di Alvignano in visita al Senato con il senatore Carlo Sarro. Visita guidata al Senato della Repubblica martedì 13 gennaio per gli alunni delle classi terza della Scuola Media Statale “Dario Santamaria” di Alvignano.

A fare da Cicerone nelle splendide sale di Palazzo Madama agli studenti della scuola alvignanese è stato il senatore del Pdl Carlo Sarro che ha accolto la scolaresca, con i rispettivi docenti accompagnatori, e la delegazione dell’amministrazione comunale guidata dai sindaci di Alvignano Angelo Di Costanzo e di Dragoni Antimo Nocera e composta anche dagli assessori alvignanesi Gianni Maiorisi e Pino Morelli e dalla consigliera comunale Caterina Paola Corniello. Unitamente al personale addetto al cerimoniale del Senato della Repubblica, il senatore Sarro ha condotto i circa 50 alunni della Scuola Media di Alvignano lungo il percorso della visita guidata che interesserà il Cortile d’Onore, la Sala Maccari, la Sala Garibaldi o Salone dei Re, la Sala della Firma ed il salone prospiciente, l’anticamera della balaustra, la Scala di San Luigi dei Francesi, la Sala Pannini, dove si riuniscono il Consiglio di Presidenza del Senato e la Conferenza dei Presidenti dei Gruppi Parlamentari, l’emiciclo di Palazzo Madama, con vista dalle tribune riservate al pubblico da dove gli studenti hanno assistito ai lavori dell’aula, la Galleria dell’Eroe e, infine, le Sale Mazzini e De Nicola. Nel corso della visita guidata, agli alunni è stata illustrata la storia e le funzioni che vengono svolte in ognuna delle sale, oltre che raccontata la genesi di Palazzo Madama e la sua evoluzione subita nel corso dei secoli fino al 1871 quando venne scelto tra alcuni edifici come sede del Senato del Regno, ospitando a cavallo tra il 1947 ed il 1948 anche il momento solenne della firma e della promulgazione della Costituzione Italiana da parte dell’allora Capo dello Stato provvisorio Enrico De Nicola. (di Pietro Rossi – da Teleradionews)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico