Matese

Riselli: “Composter per i rifiuti organici”

ComposterPIEDIMONTE MATESE. Il problema dei rifiuti è stato sempre una delle priorità dell’Amministrazione Comunale di Piedimonte Matese guidata dall’Avv. Vincenzo Cappello, una problematica che investe tutto l’Alto casertano, …

… e che di tanto in tanto torna alla ribalta quando vengono individuate piccole discariche abusive nelle periferie dei comuni. A tal proposito sono state installate una serie di telecamere per la videosorveglianza posizionate in quei punti nevralgici a maggior rischio di deposito illegale, con l’obiettivo di scoraggiare eventuali atti illeciti. Gli “occhi elettronici” serviranno così anche al controllo continuo di quegli spazi già interessati nei mesi scorsi dall’accumulo non autorizzato di rifiuti urbani, come accadde per l’area sita in via Canneto, dove erano stati scaricati rifiuti di ogni tipo, prontamente bonificata e chiusa nel giro di pochi giorni. Ma l’amministrazione comunale intende rivolgersi anche ai cittadini che quotidianamente seguono le regole della raccolta differenziata, divenuta ormai una realtà consolidata nella comunità piedimontese, i quali ogni giorno contribuiscono a rendere la città più pulita. È su iniziativa dell’assessorato all’ambiente, retto da Giuseppe Riselli, che saranno distribuiti in comodato d’uso gratuito, presso utenze domestiche dotate di giardino medio-piccolo, dei composter domestici ovvero contenitori che accelerano il processo di trasformazione dei rifiuti organici in fertilizzante natura le. Oltre che una riduzione del conferimento presso gli impianti di trattamento/smaltimento e un aumento della percentuale di raccolta differenziata, il progetto consentirà di ottenere il 10% di sconto sulla TARSU per quei cittadini che vi prenderanno parte compilando l’apposito modulo disponibile presso la casa comunale. “La raccolta differenziata, compresa quella porta a porta degli ingombranti, sta dando i risultati previsti”, ha detto vivamente soddisfatto l’assessore Riselli, “la città è visibilmente più pulita, senza cumuli di rifiuti nelle strade, e noi dell’amministrazione ci impegniamo costantemente per preservarla in questo stato, grazie anche all’aiuto delle autorità militari che vigilano sul territorio”. Purtroppo capita a volte, come le cron ache ci informano, che cittadini privi di senso civico depositino immondizia senza rispetto per l’ambiente e per la città in cui vivono, e si spera quindi che la videosorveglianza strategica e gli incentivi a seguire la differenziata promossi dal comune di Piedimonte Matese possano essere di scoraggiamento per tali condotte.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico