Matese

Idv: “Criminosa controriforma della giustizia”

IdvPIEDIMONTE MATESE. L’Idv di Piedimonte Matese invita i cittadini matesini e dell’alto casertano a partecipare il 28 gennaio, dalle ore 9 in poi, alla manifestazione, indetta dall’Associazione dei Familiari delle vittime di mafia, che si terrà a Roma, in piazza Farnese, contro la criminosa controriforma della giustizia voluta dal Governo.

Ad essa parteciperanno, tra gli altri, Salvatore Borsellino, fratello del compianto Paolo, Marco Travaglio, Sonia Alfano, Beppe Grillo con i suoi Meet Up e Italia dei Valori con il testa il suo presidente Antonio Di Pietro. Sarà un momento importante, di testimonianza, per non lasciare sola la giustizia e per bloccare il regime che avanza.
Sarà una nuova piazza Navona, a sostegno di Luigi Apicella, ma anche di Luigi De Magistris, di Clementina Forleo, contro il pacchetto giustizia e per contrastare l’ultimo progetto berlusconiano: eliminare le intercettazioni con l’intento di non consentire ai magistrati di svolgere il proprio lavoro e di mettere il bavaglio ai giornalisti.
E’ un appuntamento importantissimo, una pietra miliare della resistenza contro la determinazione del Governo di volersi occupare di giustizia solo per bloccarla o per minarne l’autonomia.
Piuttosto il Governo dovrebbe assicurare il funzionamento della macchina della giustizia. I cittadini- almeno quelli che non delinquono- vogliono tempi processuali più brevi, certezza della pena, sicurezza nelle città e sui posti di lavoro, riconoscimento dei loro diritti civili.
E pretendono di conoscere in tempo utile se i legislatori e gli amministratori della cosa pubblica perseguono obiettivi trasparenti e giusti o inconfessabili vantaggi personali.
Perché ciò possa concretizzarsi bisogna assicurare al sistema giustizia maggiori risorse: di personale, di strutture, di materiali d’uso. In definitiva investimenti. E’ il momento di resistere e di testimoniare la propria resistenza con la presenza pacifica e determinata a piazza Farnese mercoledì 28 gennaio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico