Cesa

La Bemybit dei fratelli Belardo distrutta da un incendio

L'incendio alla BemybitCESA. In fiamme la ditta Bemybit dei fratelli Belardo sita in via Libertà a Cesa, al confine con il comune di Sant’Arpino. video

L’intero stabilimento è stato divorato da un incendio sviluppatosi intorno alle 17 di questo pomeriggio. Ancora da definire le cause del rogo, scoppiato all’interno del cortile della ditta dove c’erano una serie di contenitori di solventi. Secondo le prime ricostruzioni, non si tratterebbe di incendio doloso. Sarebbero stati dati alle fiamme dei rifiuti in un terreno adiacente la struttura, le fiamme si sarebbero poi propagate all’interno, complice il forte vento che spirava proprio in direzione del capannone. Tutta la merce è andata distrutta. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che hanno sedato l’incendio con tre autobotti e l’ausilio di altre cisterne private. A provvedere al servizio d’ordine gli agenti della polizia di Aversa e del Reparto Prevenzione Crimine Puglia Settentrionale di Bari, l’Esercito e anche i carabinieri. Per qualche ora si è temuto il peggio: le fiamme sembravano propagarsi in direzione di una villetta attigua al capannone, ma i pompieri sono riusciti ad evitare il pericolo. Nel frattempo, i poliziotti hanno fatto immediatamente sgomberare sia la villetta che un edificio situato nelle vicinanze dove è ubicata una scuola materna privata. Un incidente che ha causato anche un gravissimo disastro ambientale per lo sprigionarsi della densissima nube tossica nell’aria.

Incendio alla Bemybit

Incendio alla Bemybit (30.01.09) video

IWant More gif 310x27

Guarda le foto (clicca x ingrandire)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico