Castel Volturno - Cancello ed Arnone

De Robbio (Pdl): “Nuzzo trovi il coraggio di andare a casa”

Castel VolturnoCASTELVOLTURNO. “Nulla è cambiato dall’ultimo consiglio comunale, come al solito rinviato, dove il vicesindaco Lorenzo Marcello leggendo un comunicato informava su una crisi di maggioranza …

… e si aspettava il ritorno del sindaco che dopo aver verificato nella sua maggioranza la possibilità di andare avanti o meno, avrebbe comunicato l’esito in un consiglio straordinario. Fino ad oggi ancora nulla è cambiato, la crisi dell’attuale amministrazione persiste da ormai quattro lunghi anni. Questa maggioranza sta solo dimostrando di non preoccuparsi dei problemi che tormentano il territorio castellano, ma si occupano solo ed esclusivamente dei loro progetti personali. Ci sono grosse problematiche da affrontare, quali il Puc, il Piano Spiaggia, il Piano Commercio, fondamentali che servono per lo sviluppo economico-sociale del territorio. Le su elencate sono argomentazioni sulle quali discutere e trarne profitti per l’intera comunità e non devono essere fonte di continue discordie interne alla maggioranza. Oltre a questo, la problematica più grave è il ‘disastro economico’ provocato da codesta amministrazione e del quale il sindaco se ne discolpa, colpevolizzando la grande presenza di extracomunitari che esiste e persiste sul nostro territorio. In realtà non è così, in quanto gli extracomunitari a Castel Volturno sono ormai insediatisi da oltre venti anni in massiccia presenza, e il dissesto economico è solo da attribuire alla loro incapacità amministrativa. E’ evidente, in questo caso, l’incoerenza del Sindaco, il quale accusa e difende allo stesso tempo gli extracomunitari a seconda delle proprie esigenze. Spero che l’attuale maggioranza, dopo un profondo ed onesto esame di coscienza, riesca a trovano il coraggio di ‘andare a casa’ per il bene di tutta la comunità”.

Il consigliere comunale del Pdl Francesco De Robbio

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico