Caserta

“Sarà chiammato ‘o Re”, al Teatro Izzo di Caserta

“Sarà chiammato ‘o Re” CASERTA. Sabato 31 gennaio, ore 20.30, e domenica 1 febbraio, ore 21, l’associazione “Favole Seriche”, al teatro Izzo di Caserta, sarà di scena la rappresentazione “Sarà chiammato ‘o Re”.

L’autore, Salvatore Macri, ha trascritto, in versi endecasillabi rimati nel vernacolo napoletano, il Vangelo di Luca. L’opera è stata affidata al regista Paolo Todisco, alla sua 27a esperienza di spettacoli ad ampio respiro a tema sacro. La rappresentazione propone il racconto sacro nella scrittura piana a volte ingenua, accattivante e, dove possibile, gioiosa del Vangelo nell’ambientazione di un mercato o fiera, organizzata e diretta dal cristianissimo Ferdinando IV di Borbone accompagnato dalla sua Corte. I sontuosi costumi di nobili e dame realizzati per l’Associazione Favole Seriche, i dieci musici ed i quindici attori nei costumi del popolo minuto, propongono uno straordinario amalgama di colori e di emozioni che gli stilemi della “Sacra Rappresentazione” esaltano. Nella stessa formulazione “Sarà chiammato ‘o Re” sarà proposto in chiese e luoghi storici.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico