Caserta

Intitolata palestra a Pietro Petrucci, morto a Nassiriya nel 2003

Pietro PietrucciCASERTA. Nella mattina di lunedì scorso, nella Caserma “Ferrari Orsi” in Caserta alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale Fabrizio Castagnetti e delle autorità della Provincia e della città, …

… si è svolta la cerimonia di rientro dall’operazione “Leonte 4” del Contingente della Brigata bersaglieri “Garibaldi” e, contestualmente, del cambio del Comandante della Brigata. I reparti che hanno partecipato, dal 28 maggio al 27 novembre 2008 all’operazione “Leonte 4” nell’ambito della missione internazionale Unifil, erano schierati in armi sul piazzale d’onore agli ordini del Generale Vincenzo Iannuccelli, Comandante cedente della Brigata sostituito dal Generale Luigi Scollo, subentrante. Poco prima dell’inizio della cerimonia, in un clima di grande commozione ed alla presenza dei genitori del militare deceduto, la palestra della Caserma “Ferrari Orsi” è stata intitolata al Caporal Maggiore Pietro Petrucci (nella foto), originario di Casavatore, caduto in Iraq nel novembre del 2003 a seguito di un attentato. Il giovane Caporal Maggiore Petrucci, al quale il Presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino, ha intitolato un’aula dell’ ex Ciapiin Caserta, è nato a Napoli il 26 settembre 1981. Subito dopo aver conseguito il diploma di maturità in Ragioneria decise di arruolarsi nell’Esercito Italiano. Nel 2001 vinse il concorso in qualità di Volontario in Ferma Breve (Vfb) e, dopo l’addestramento formale presso l’85° Reggimento Addestramento Volontari di stanza a Verona, venne assegnato a Bologna presso il 6° Reggimento Trasporti “Budrio”. Con tale Reggimento parte in missione di peacekeeping in Iraq a Nassiriya dove, purtroppo, il 12 novembre 2003 morì a seguito dell’attentato terroristico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico