Caserta

Il Capo di Sme a Caserta per rientro della ‘Garibaldi’ dal Libano

Generale Luigi Scollo CASERTA. Questa mattina, alle 10.30, nella Caserma “Ferrari Orsi” di Caserta, avrà luogo la cerimonia di celebrazione del rientro della Brigata Garibaldi dall’operazione “Leonte 4” in Libano e di cessione del Comando della Brigata tra il Generale Vincenzo Iannuccelli (cedente) ed il Generale Luigi Scollo (subentrante).

Dopo due anni di intenso e proficuo lavoro, il Generale Vincenzo Iannuccelli lascia Caserta e la Garibaldi per andare a ricoprire un prestigioso incarico presso il C.O.I. (Comando Operativo Interforze), organismo che in pratica sovrintende a tutte le missioni dei militari italiani all’estero.

È previsto l’arrivo di 400 invitati di prestigio. Parteciperà alla cerimonia il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Fabrizio Castagnetti, che sarà a Caserta per la seconda volta in una settimana, dopo la visita effettuata ai militari impegnati nell’Operazione “Strade Sicure”.

Saranno, inoltre, presenti il Prefetto Ezio Monaco, il Questore di Caserta, il presidente dell’amministrazione provinciale On. Alessandro De Franciscis, il sindaco di Caserta Nicodemo Petteruti, un folto numero di parlamentari fra cui il senatore del Pd ed ex comandante della Garibaldi, Del Vecchio, l’On. Gianfranco Paglia, l’On. Cosentino, Coronella, Polverino e molti volti noti della politica casertana, ma anche moltissimi Generali, fra cui il comandante del Foter, del Coi, del II^ F.O.D., Generale Francesco Tarricone, Vincenzo Lops, comandante della Divisione Acqui.

Saranno presenti anche tutti i comandante provinciali delle Forze dell’Ordine. La cerimonia si svolgerà sulle note della Fanfara dei Bersaglieri della “Garibaldi”. La Brigata Bersaglieri “Garibaldi”, composta di solo soldati professionisti è da sempre impegnata nelle operazioni militari per la pace.

La grande Unità è stata la prima ad entrare in Bosnia – Erzegovina nel 1995, dopo gli accordi di Daytona, in Albania, in Kosovo, e in Libano nell’ambito della missione Unifil dell’Onu (operazione Leonte 4), ottenendo il pieno successo in tutte le missioni. Negli ultimi anni la Brigata Bersaglieri “Garibaldi” è stata protagonista in impegnativi ed intensi cicli operativi – addestrativi, come l’impiego in Kosovo giugno – novembre 2001, ed in Italia e all’estero, in particolare nel poligono di Capo Teulada in Sardegna e sul territorio Ungherese durante l’esercitazione “Balaton 2002”, Iraq (2003, 2005 e 2006 che ha in pratica chiuso la missione sotto egida Onu detta “Antica Babilonia”). Nel corso degli ultimi venti anni, numerosi sono stati i comandanti della Garibaldi che hanno ricoperto e ricoprono tutt’ora, incarichi di prestigio: Gen. Fabbri, Bellinzona, Di Mascolo, Pedone, Del Vecchio, attualmente senatore della Repubblica, Villani, Sottocapo di Stato Maggiore della Difesa, Lops, promosso recentemente al rango di Generale di Corpo d’Armata, Borrini, De Pascale, Iannuccelli ed ora Scollo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico