Caserta

Gaza: Due popoli, due stati. Sit in di protesta

GazaCASERTA. “Quanti bambini, quante donne, quanti innocenti dovranno essere ancora uccisi prima che qualcuno decida di intervenire e di fermare questo massacro?

Quanti morti ci dovranno essere ancora prima che qualcuno abbia il coraggio di dire basta? Quanto sta accadendo è vergognoso. Vergognoso è il silenzio dell’Italia e del mondo. Vergognosa è l’inazione dei governi europei e del resto del mondo che dovevano impedire questa escalation. Vergognoso è il veto con cui gli Stati Uniti ancora una volta stanno paralizzando le Nazioni Unite. La continuazione di questo dramma è una tragedia per tutti. La più lunga della storia moderna. Nessuno può chiamarsi fuori. Siamo tutti coinvolti. Tutti corresponsabili. Questa guerra non sta uccidendo solo centinaia di persone ma anche le nostre coscienze e la nostra umanità. Il nostro silenzio corrode lla nostra dignità. Fermare la guerra non è un obiettivo impossibile.

prime adesioni: cgil caserta, laboratorio millepiani, centro sociale ex canapificio, rifondazione comunista federazione caserta, pdci federazione caserta, opera nomadi, nero e non solo-caserta, csa spartaco santa maria capua vetere …
Se vuoi confermare la tua partecipazione personale invia un sms a 3488757147 Se la tua organizzazione vuole aderire invia il messaggio a casertamiigrante@gmail.com Se vuoi dare una mano diffondi questo messaggio e invita con ogni mezzo (telefonate, sms, facebook, msn) le persone a partecipare”

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Lampedusa, migrante morto dopo naufragio: arrestati due scafisti - https://t.co/cg0PIYEd6c

Marano, sequestrata villa a prestanome del clan Polverino - https://t.co/2QEKgPchcq

Campania, pressioni su nomina Asl: condannato Paolo Romano, ex presidente Consiglio Regionale - https://t.co/eMMMsoYqCs

Castel Volturno, approvati finanziamenti per riqualificazione strade comunali - https://t.co/31xb3QbseP

Condividi con un amico