Caserta

Esercito, il Capo di Stato Maggiore visita la “Garibaldi”

Il generale Castagnetti durante il suo interventoCASERTA. Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di C.A. Fabrizio Castagnetti, ha incontrato ieri mattina, presso la Caserma “Amico” di stanza a Caserta, gli Ufficiali, Sottufficiali e Volontari del 21° Reggimento Genio Guastatori della Brigata bersaglieri “Garibaldi”, …

… che formano la Task Force “Genio” attualmente impegnata nell’Operazione “Strade Pulite”. Successivamente ha visitato anche il personale del 66° Reggimento Fanteria Aeromobile “Trieste”della Brigata “Friuli”, impegnato nella Operazione “Strade Sicure”, responsabile del 7° sottosettore della provincia di Caserta, attualmente dislocato, per l’esigenza, nella Caserma “Magrone”, in Maddaloni. A ricevere il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito è stato il Comandante del 2° Comando delle Forze di Difesa del Centro Sud Italia e delle Isole Generale di C.A. Francesco Tarricone, di stanza presso la Caserma Cavalleri di San Giorgio a Cremano. Il 21° Reggimento Genio Guastatori è stato il primo Reparto impiegato nel gennaio 2008, per l’Operazione “Strade Pulite” ed è rientrato dal Teatro Operativo libanese, dove ha partecipato all’Operazione Leonte 4, nell’ambito del Contingente Onu, solo lo scorso 28 novembre. Ora ha ripreso la conduzione delle attività connesse con “Strade Pulite”. Il 66° Reggimento Fanteria Aeromobile “Trieste”, che lo scorso 14 gennaio, ha dato il cambio, presso la Scuola Specialisti dell’Aeronautica di Caserta, ai 500 paracadutisti del 186° Reggimento della “Folgore”, è attualmente impegnato nel controllo della provincia di Terra di Lavoro, in concorso alle Forze di Polizia, nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure”. Anche il 66mo è recentemente rientrato dall’Afghanistan Occidentale dove è stato impiegato nell’ambito della Operazione Nato, Isaf.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico