Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Successo della riunione di fine anno del Popolo della Libertà

Gennaro CoronellaGRAZZANISE. Folla da grandi eventi lunedì 29 dicembre alla riunione di fine anno de “Il Popolo della Libertà”.

Infatti, un nutrito gruppo di sostenitori hanno accolto gli ospiti: il senatore Gennaro Coronella (nella foto), l’eurodeputato Riccardo Ventre e il super applaudito capogruppo di Alleanza Nazionale alla provincia, avvocato Giorgio Magliocca. I coordinatori, Enrico Caianiello e Marcello Vaio, dopo i rituali saluti, hanno dato la parola agli illustri rappresentanti politico-istituzionali.

L’avvocato Magliocca ha fatto un resoconto sulle battaglie di legalità e trasparenza intraprese in seno al consiglio provinciale di Caserta: della “Parentopoli” di qualche società collegata e controllata dall’ente decentrato; della situazione economica dell’Acms, società erogatrice del servizio di trasporto pubblico casertano, anch’essa controllata dalla provincia; dei ritardi sulla presentazione del “piano rifiuti”. Tutto ciò e non solo ha fatto di lui il vero faro dell’opposizione.

Il senatore Coronella, ha trattato le emergenze affrontate dal governo di centrodestra. In particolar modo: l’“emergenza criminalità” fronteggiata con un forte impiego di uomini e mezzi su tutto il territorio campano e specialmente nel casertano; la “crisi Alitalia” poco avvertita nelle nostre zone, ma che altrove era ed è, di grande rilevanza, risolta con la nascita di un nuovo gruppo che ha assorbito la quasi totalità dei dipendenti; l’“emergenza rifiuti” arginata con l’intervento decisivo dell’esercito, con la riapertura di alcune discariche, il trasferimento dei rifiuti in altre regioni. “Tali difficoltà sono state contrastate con determinazione e capacità dall’attuale esecutivo”, hanno commentato dal Pdl. Informando, inoltre, i presenti di quanto era avvenuto in mattinata, in merito all’elezione del sindaco Enrico Parente alla carica di vicepresidente del Consorzio Unico dei rifiuti, e chiedendosi, “in virtù di quali ideali come una persona che si ritiene di destra possa fare accordi con la sinistra”. Infine, ha elogiato la platea di sostenitori per la notevole presenza di giovani e donne, invitandoli a prendere parte attivamente alla vita politica, iniziando da subito a sviluppare reali progetti per valorizzare il territorio, esortando i vertici del Pdl locale a candidare i più meritevoli alle prossime comunali.

Ha concluso gli interventi l’eurodeputato Ventre che ha spronato i presenti tutti a lavorare affinchè avvengano il rafforzamento e l’affermazione del Pdl, e si elimini quella anomalia che ha portato, nonostante la maggioranza schiacciante in tutta la provincia di Caserta, “a non amministrare né il comune capoluogo e né la provincia”.

La serata si è conclusa con il tradizionale brindisi augurale per l’anno nuovo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico