Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Carmine Migliore, storie di blues nell’inferno di Gomorra

Carmine MiglioreCAPUA. Musica di qualità, impegno sociale e nuove tecnologie nel blog del chitarrista Carmine Migliore, già raggiungibile da qualche giorno all’indirizzo www.migliorecarmine.blogspot.com.

“Dal Mississipi al Volturno, storie di blues nell’inferno di Gomorra”, questo il titolo che il musicista casertano ha scelto per presentare la sua nuova avventura artistica: un proprio diario on-line, caratterizzato ancora una volta da una particolare attenzione per l’attualità.

“Canto la voglia di vita e di riscatto dei neri d’America, – è scritto nel messaggio di benvenuto ai lettori –dei bambini di Gaza e di Beslan, dei bambini persi nelle strade perdute del mondo. Ma mi accompagna da tempo un pesante fardello di tristezza: non c’è più pace nella mia terra, le armate infernali di Gomorra sono ovunque, e vogliono cancellare i sogni della mia generazione. Lo spartito dell’odio dell’armate infernali di Gomorra ogni giorno viene imbrattato di nuovo sangue, sigillato con il piombo che mortifica corpi indifesi, che costringe con la minaccia del terrore ad abbassare la testa, a voltare lo sguardo dall’altra parte. E anche se spesso gli strumenti di morte dell’armate infernali di Gomorra sembrano sovrastare il suono della mia chitarra, non mi arrendo, perché verrà il tempo della loro sconfitta”.

A breve, infine, tante altre interessanti novità per gli internauti e i fan del chitarrista: un sito ufficiale rinnovato nell’aspetto e nei contenuti (come dimostra la nuova homepage di www.carminemigliore.it, dove è possibile ascoltare il brano “Lettera a mio figlio”),e un canale su YouTube con i migliori filmati delle sue performance dal vivo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico