Napoli Prov.

Basket, Giugliano espugna Senise

basketGIUGLIANO. Grande vittoria per il Mediocasa Basket Club Giugliano, che si impone sul difficilissimo campo del CTR La Cascina Senise e porta a casa anche la seconda gara del girone promozione.

Un’affermazione che assume maggior valore alla luce delle difficoltà del roster giuglianese, ancora privo di Morra e con Barker appena tornato dagli States, ottenuta in una palestra dove le altre pretendenti avranno vita difficile. Sul versante lucano, invece, confermata l’assenza di Durante.

Partenza nervosa, molti errori e Di Febbraio subito penalizzato da due falli, costretto perciò a lasciar spazio a Carbone. Barker va a giocare centro, e si occupa in fase difensiva di Marin, annullandolo completamente per tutta la prima metà di gara.

A metà primo quarto arriva il break dei padroni di casa, che sull’11 a 9 passano per la prima – ed ultima – volta in vantaggio: rispondono prontamente i gialloblu, che alla prima sirena chiudono avanti di cinque, sul 20 a 15.

Buone le percentuali da 3, con Bonanno in grande serata; il secondo quarto comincia alla grande, ed il vantaggio assume proporzioni importanti, con l’attacco lucano ben contenuto, e la consueta rapidità offensiva a fare male da tutte le posizioni: si arriva anche al +20, per poi commettere l’errore di pensare ad una partita già archiviata, e lasciare spazio al Senise per una seppur parziale rimonta, che chiude i giochi al riposo lungo sul 47 a 37 in favore del Mediocasa. Ma in casa giuglianese preoccupa la condizione di Barker, che alla ovvia stanchezza per il lungo viaggio transatlantico, aggiunge una brutta ginocchiata al fianco subita sotto canestro.

Nella ripresa perciò Giugliano punta soprattutto ad amministrare in vantaggio, tra i lucani entra in partita Marin e segna a ripetizione, ma ci pensano Bonanno e Caiazzo a far male dall’arco dei 3 punti. Senise riesce anche a riportarsi a due possessi di svantaggio, ma l’esperienza di Cusitore e Di Febbrario respinge l’iniziativa lucana e ristabilisce le giuste distanze, con un vantaggio di tredici al termine del terzo parziale, chiuso 75 a 62.

Nell’ultimo quarto i padroni di casa provano gli ultimi assalti, Barker stringe i denti e mette dentro un paio di canestri da favola, ciò nonostante Senise accorcia le distanze e si rende pericoloso, ma nelle azioni cruciali la difesa chiude bene ed il contropiede è come sempre letale: +10 all’ultima sirena, due punti pesantissimi portati a casa, e finalmente si espugna una palestra che l’anno scorso divenne incubo per i gialloblù. Top scorer Bonanno a quota 32, ma ottima prova del collettivo, con gli under a dare intensità difensiva e minuti preziosi di riposo allo starting five. Ora si attende di conoscere le condizioni di Barker, e i tempi di recupero di Morra, che potrebbe esserci già domenica prossima, quando si tornerà a giocare in casa per affrontare un Benevento ancora a punteggio pieno.

CTR La Cascina Senise:La Gioia 3, Daranno 0, De Lillo 0, Sannano 0, Albanese 13, Genovese 0, Marin 29, Palazzo 12, Venuto 14, Manzotti 14. Allenatore: Festa

Mediocasa Giugliano:Bonanno 32, Giuliotti 0, Zonda 3, D’Alterio 4, Caiazzo 15, Cusitore 16, Annunziata 1, Carbone 0, Di Febbraio 14, Barker 10. Allenatore: Lanzano

Parziali: 15-20; 37-47; 62-75; 85-95.

Arbitri: Pellegrino di Pontecagnano – De Prisco di Nocera Superiore

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico