Campania

Area nolana, 20 milioni di euro per rilancio economica

Agenzia Area NolanaNOLA. Oltre 20 milioni di euro per il rilancio dell’economia ed il miglioramento dei servizi al cittadino nel territorio nolano.

A tanto ammonta, infatti, il valore dell’insieme degli otto progetti che l’Agenzia Area Nolana ha presentato in circa un anno per l’inserimento nel Parco progetti regionale. L’ultima tranche è stata presentata proprio lo scorso 16 gennaio, data di scadenza fissata per l’undicesima sessione di valutazione.

Questi i nomi dei progetti: Fi.P.Re.S.T. (Filiere produttive: rete per lo sviluppo del territorio), Oracolo, Piel – Sistema di asset, property e facility management del patrimonio immobiliare degli enti locali, Gedan (Gestione elettronica documentale per le amministrazioni dell’area nolana).

Si tratta di quattro interventi che puntano a sfruttare i vantaggi delle più moderne tecnologie dell’informazione e della comunicazione, a servizio o delle imprese o della pubblica amministrazione, in ogni caso in funzione del progetto innalzamento della qualità dei servizi offerti sul territorio e dell’accrescimento della sua competitività economica.

I quattro progetti presentati in precedenza, invece, vanno dalla cooperazione internazionale a sostegno dell’impresa (No.Ve. International), alla gestione avanzata della raccolta differenziata per gli enti locali (Garden), dallo sviluppo di un sistema informativo d’ambito dell’urp (Siurp), all’implementazione di un sistema di controllo e gestione per la sicurezza urbana e degli alvei.

In particolare, il progetto No.Ve. International, realizzato in collaborazione con Tess-Costa del Vesuvio, ed in partenariato con l’Università degli Studi di Napoli l’Orientale, l’Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo (ISSM) del Cnr ed i Centri regionali di competenza Biotecknet e Benecon, è stato già ammesso dal nucleo di valutazione regionale preposto, all’interno del Parco progetti.

Tutti gli interventi presentati dall’Agenzia riguardano la realizzazione di infrastrutture immateriali ed hanno valenza d’ambito.

Dalla prossima settimana un team di rilevazione procederà alla raccolta delle progettualità per il Parco progetti presentate in maniera individuale dalle singole amministrazioni comunali, così da avere chiaro lo scenario verso cui l’area nolana si muoverà e, in ogni caso, le esigenze di interventi.

Il Parco Progetti Regionale è la “riserva” di progetti a disposizione della Giunta Regionale della Campania per la programmazione regionale delle risorse finanziarie regionali, e aggiuntive nazionali e comunitarie per le politiche di coesione e sviluppo. Istituito con DGR 1041/2006, il Pardo progetti ha come scopo quello di assicurare una maggiore integrazione programmatica, finanziaria e operativa tra i sistemi di programmazione finanziaria in fase di attuazione e quelli in fase di programmazione, nonché il costante e continuo sostegno all’attuazione delle Politiche di Sviluppo Regionali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico