Campania

Allarme frane: “Vico non sia un’altra Sarno”

il sindaco Gennaro Cinque VICO EQUENSE. Aumenta il pericolo frane a Vico Equense. La città è in stato di allarme, il sindaco mette in guardia Prefetto e Anas sui possibili rischi per l’incolumità di automobilisti e pedoni che attraversano la statale sorrentina 145, sempre più interessata dal dissesto idro-geologico.

I numerosi crolli dei giorni scorsi stanno anche mettendo a dura prova il delicato dispositivo di viabilità predisposto dopo la chiusura della galleria. Dell’argomento se ne è parlato durante la riunione tenutasi oggi in Prefettura a cui hanno partecipato quasi tutti i Comuni della penisola sorrentina, l’Anas, la protezione civile e la Circumvesuviana, da cui non sono emerse soluzioni immediate. Tecnici della protezione civile regionale sono stati inviati per un sopralluogo nelle aree ove si sono verificati gli smottamenti, ossia ai due ingressi della galleria di Seiano, a monte della ss 145 in località Scrajo e in località ponte di Seiano.

“E’ in concreto pericolo la sicurezza dei cittadini – afferma il sindaco Gennaro Cinque (nella foto) – non possiamo rimanere inerti a guardare. Vanno prese decisioni immediatamente operative. Non vogliamo che Vico possa correre il pericolo di un’altra Sarno. Allo stato attuale è rischioso per i cittadini attraversare quell’area”.

Della stessa opinione è il geologo Antonio Malafronte del settore provinciale del genio civile di Napoli. “E’ opportuno intervenire con somma urgenza – afferma Malafronte – perché il pericolo esiste e non è da sottovalutare. Non sono necessarie strutture enormi, basterebbe allungare il muro di sostegno che l’Anas ha costruito all’ imbocco della galleria, perché è necessario mettere in condizione di sicurezza tutta l’area adiacente l’ingresso del tunnel”.

Ed i cittadini che ogni giorno percorrono la statale sorrentina non sono pochi. “Con il nostro sistema di videosorveglianza – afferma il comandante dei Vigili Urbani Ferdinando De Martinoabbiamo calcolato che venerdì scorso dalle ore 17 alle 18, in località Scrajo sono passate 765 veicoli in direzione Sorrento e 650 in direzione Castellammare”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico