Napoli Prov.

Acerra, Ag dedica manifesto funebre all’amministrazione Marletta

manifesto funebre MarlettaACERRA. Brusco inizio d’anno per l’amministrazione di centrosinistra di Acerra, guidata dal Sindaco di Rifondazione Comunista Espedito Marletta.

Infatti ancora una volta il primo cittadino è stato “colpito” dalla compagine di Azione Giovani, movimento giovanile di An, attraverso manifesti goliardici molto simili a quelli funerari, apparsi ieri ed oggi in città, in cui si annuncia la morte dell’amministrazione comunale con tanto di lapide dedicata. Il manifesto ricorda la situazione politica della maggioranza che è in  bilico da mesi ormai tra le dimissioni degli assessori ed il passaggio all’opposizione di molti consiglieri comunali. I militanti di Ag non risparmiano nessuno e puntano il dito contro chi fa finta di essere all’opposizione, sostenendo di fatto il Sindaco evitandogli la sfiducia e anche contro quegli assessori le cui dimissioni sono sostanzialmente politiche, ma non esecutive e che pertanto continuerebbero a percepire lo stipendio e a godere dei benefici del proprio ruolo pur non producendo nulla. “Dopo l’ennesima seduta del consiglio comunale andata deserta ed il sostanziale stallo politico-amministrativo che vede approvare solo provvedimenti che ai più sembrano clientelari, non potevamo restare fermi a guardare”. E’ quanto dichiara Ulderico de Laurentiis, della direzione nazionale di Azione Giovani e leader locale della giovanile di An. “Marletta non ha più una maggioranza politica da molti mesi – continua de Laurentiis – e le contraddizioni del gruppuscolo che lo sostiene sono enormi, mentre i personaggi che lo appoggiano sono ormai politicamente finiti. La città soffre dell’incapacità di questi signori, pertanto è venuto il momento di dare uno scossone e mettere in luce questi fatti”. “Ancora una volta una nostra azione goliardica ha risvegliato le coscienze dei cittadini e puntato i riflettori sulle questioni politiche reali – dichiara in merito Gennaro La Ventura, dirigente provinciale di Ag – nonostante continui massicciamente la propaganda di regime che tenta di distogliere la gente da quanto sta accadendo”. Intanto la giovane destra di Acerra incassa l’approvazione ed il sostegno del vice coordinatore provinciale di An ed esponente locale del Popolo della Libertà, Gerardo Bigliardo secondo il quale “i ragazzi di Ag hanno dimostrato che purtroppo la triste realtà supera la satira, data la drammatica situazione politica, sociale ed economica in cui versa la città. Azione Giovani in questi anni – continua Bigliardo – ha rappresentato a tutti gli effetti la politica di Alleanza Nazionale ad Acerra e sicuramente continuerà ad avere un ruolo di avanguardia e protagonista anche nel costituendo Popolo della Libertà”. Il manifesto satirico si conclude annunciando beffardo che “la salma dell’amministrazione sarà cremata nel forno dell’inceneritore, pertanto si dispensa dai voti alle prossime elezioni comunali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico