Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Via Latina, continuano gli ingorghi

CaiazzoCAIAZZO. La storia si ripete ma, stranamente, nessuno pensa a vietare categoricamente la sosta. Perché? Alla faccia del transito vietato agli autocarri di peso superiore ai 35 quintali.

Ma chi dovrebbe controllare i controllori? Domanda classica da cento pistole che si facevano i residenti e gli automobilisti ancora una volta imbottigliati nel traffico in via Latina, dove nel pomeriggio di mercoledì ancora una volta due grossi camion si sono incrociati,a quanto riferito bloccando il traffico per una buona mezz’ora, finché un passante non ha ben pensato di sostituirsi ai vigili suggerendo la manovra ai conducenti inviperiti. “Alla faccia del divieto di transito e di chi dovrebbe farlo rispettare, ma se ne infischia altamente”, chiosavano alcuni automobilisti costretti ad attendere, imbottigliati perché la strada non è sufficientemente larga per consentire il transito contemporaneo di due grossi mezzi. Figurarsi quando, come mercoledì pomeriggio, un camion stracarico di ghiaia si è incrociato con un carrellone con un gigantesco escavatore a bordo. Tali mezzi avrebbero dovuto deviare per le vie Guadanelle – Montegarofalo ma evidentemente nessuno si è preoccupato di far presidiare gli incroci per informare i conducenti impreparati e indurli a rispettare la legge. Altrimenti non solo diventa ridicolo chi ha disposto un divieto “pro forma”, ma l’intera comunità caiatina ci fa certamente una figuraccia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico