Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Il sindaco Riello diffida il Consorzio Idrico

Pietro Riello CASTEL MORRONE. Il sindaco di Castel Morrone Pietro Riello ha inviato nei giorni scorsi una nota di diffida al Consorzio Idrico “Terra di Lavoro”.

Il motivo del contendere riguarda i vari lavori di manutenzione che il consorzio effettua sul territorio morronese. Infatti, in alcuni punti del paese, e più precisamente nelle frazioni di Largisi e Casale, il consorzio ha effettuato dei lavori di manutenzione sulla condotta idrica che, affidati a ditte esterne, non sono stati eseguiti a regola d’arte in quanto non sono stati ripristinati i luoghi com’erano all’origine. In pratica, il sindaco ha eccepito al consorzio che nei suddetti lavori il manto stradale, rifatto di recente, risulta deteriorato o addirittura mancante. Questione, quella legata all’approvvigionamento idrico dei cittadini, che, oltre a questi piccoli inconvenienti, sembra del tutto svanita sul territorio morronese. Con l’attuale amministrazione, e grazie alla solerzia ed alla caparbietà dell’assessore delegato Antonio Damiano, sul territorio non si registrano più quei problemi legati alla carenza idrica che fino a pochi anni or sono attanagliavano la popolazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico