Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, decade il contratto con “Tributi Italia”

 CASTEL MORRONE. Con la nota protocollo 356 del 22 gennaio scorso dell’Amministrazione Comunale di Castel Morrone è stata disposta la decadenza del contratto in essere con la Tributi Italia S.p.A. (ex San Giorgio) per la riscossione dei tributi sul territorio comunale.

Questo è quanto ci viene comunicato con una nota stampa dall’Ente Municipale di Piazza Bronzetti, in cui si precisa che il motivo della risoluzione del contratto stipulato in data 27 gennaio 2005, consiste in una inadempienza contrattuale in cui è incorsa la Tributi Italia, la quale non ha riversato nelle casse comunali un’ingente somma di denaro proveniente da tributi e tasse pagate dai contribuenti morronesi.

Allo stato attuale l’Amministrazione Comunale di Castel Morrone diffida i contribuenti a non effettuare pagamenti alla Tributi Italia in quanto la stessa risulta decaduta dal servizio di riscossione ed avverte che per eventuali versamenti relativi ad avvisi di accertamento e/o liquidazione in corso, rateizzi in corso, versamenti spontanei e per ravvedimento, gli stessi devono essere effettuati sui seguenti numeri di conto corrente postale: per i versamenti Ici: C/C 17068818 intestato a COMUNE DI CASTEL MORRONE – SERVIZIO TESORERIA I.C.I. – per versamenti relativi alle ACQUE REFLUE: C/C 30853014 intestato a COMUNE DI CASTEL MORRONE – CANONE ACQUE REFLUE – SERVIZIO TESORERIA – e per i versamenti relativi a T.A.R.S.U., T.O.S.A.P., I.C.P.,DIRITTI AFFISSIONI : C/C 13482815 intestato a COMUNE DI CASTEL MORRONE – SERVIZIO TESORERIA.

Per qualsiasi chiarimento presso la Casa Comunale il Servizio Tributi è a disposizione del pubblico nei giorni di Lunedì – Mercoledì e Venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.00 e nei giorni di Martedì e Giovedì dalle ore 16.00 alle ore 18.00.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico