Aversa

Atmosfera magica per la Festa del Bambin Gesù

Festa del Bambin GesùAVERSA. Si è svolta nel giorno dell’Epifania la tradizionale Festa del Bambin Gesù. Alla coinvolgente manifestazione folcloristica e religiosa, giunta ormai alla sesta edizione, hanno partecipato centinaia di fedeli che hanno sfidato il clima rigido della serata.

L’evento, organizzato dalla Congrega del Terzo Ordine Francescano – guidata dal priore Francesco Diomaiuta – ha avuto inizio con la sacra celebrazione liturgica nella Chiesa di Santa Maria a Piazza dove il padre spirituale della congrega, monsignor Festa del Bambin GesùSalvatore De Filippo, ha espresso l’importanza della persistenza di tradizioni che, attraverso il folclore popolare, tramandano anche ai più giovani il culto del divino Bambino.

Dopo la cerimonia liturgica, tra le note di un concerto bandistico e accompagnato da spettacolari fuochi d’artificio, si è snodata per le vie dello storico rione “Quartiere” la processione con il simulacro del Bambin Gesù. Hanno aperto il lungo corteo le confraternite presenti – oltre alla già citata congrega del Terzo Ordine, le confraternita del SS. Rosario e della Madonna dell’Arco – che hanno preceduto l’effigie del Bambino portato da don De Filippo e una nutrita schiera di fedeli. Il consiglio di amministrazione della congrega organizzatrice, composta dai signori Di Ronza, Turco e Zarrillo, hanno fortemente voluto anche quest’anno offrire ai fedeli il suggestivo spettacolo della stella cometa che, per un buon tutto del tragitto della processione, accompagna dall’alto il corteo di fedeli e di confratelli.

La Congrega“La nostra congrega – spiega il signor Paolo Turco – è molto attiva nel territorio del cosiddetto Quartiere e ha come base la chiesetta di S. Anna al Carminiello. Siamo molto attenti ai bisogni dei più deboli e cerchiamo di renderci utili alla comunità attraverso la presenza costante nella zona. Questo del 6 gennaio è un appuntamento tradizionale che la gente del posto ormai attende con emozione ogni anno:ne è testimonianza che questa sera la manifestazione è stata seguita da molte persone anche di altre zone di Aversa malgrado il gran freddo”.

Al rientro in chiesa è avvenuto il tradizionale bacio del Bambino; al termine monsignor De Filippo ha ringraziato tutti i convenuti, in particolar modo le confraternite e il coro della Chiesa di Santa Maria a Piazza che ha animato le funzioni liturgiche durante le festività natalizie.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico