Aversa

Al ‘Moscati’ un intervento di alta chirurgia

Ospedale di AversaAVERSA. Nella giornata di giovedì 15 gennaio, presso il presidio ospedaliero San Giuseppe Moscati di Aversa, l’équipe dell’Alta Specialità Chirurgica ha eseguito per la prima volta una splenectomia laparoscopica per una malattia autoimmunitaria.

Secondo quanto riportato dalla direzione presidiale “la milza presentava misure abnormi, tali da porre in serio pericolo di vita la persona sottoposta ad intervento”. Sono pochi i centri specializzati che oggi nella Regione Campania sono in grado di assicurare questo tipo di interevento, uno dei quali è quello dell’Ospedale Monaldi di Napoli, diretto dal professor Corcione, con il quale esiste una fattiva collaborazione da parte dell’équipe che ha effettuato l’operazione chirurgica. La laparoscopia chirurgica è una metodica mini invasiva che permette di inserire nell’addome del paziente, per mezzo di una piccola incisione cutanea, uno strumento chiamato laparoscopio che, collegato ad una telecamera, elabora segnali cromatici che visualizzati su un monitor a colori ad alta definizione permette al chirurgo di vedere l’interno dell’addome ed operare sugli organi per mezzo di strumenti da presa e da taglio, inseriti all’interno dell’addome attraverso altre piccole incisioni chirurgiche, in numero e sedi opportune per l’intervento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico