Sessa Aurunca - Cellole

L’ex sindaco Lepore eletto al congresso nazionale del Pdl

Antonio LeporeCELLOLE. Con la regia del commissario cittadino, Alessandro Paduano, anche a Cellole sono stati allestiti i gazebo del Pdl, domenica scorsa,per l’elezione dei delegati locali che prenderanno parte al congresso di metà marzo quando sarà costituito ufficialmente il partito unico del Popolo della Libertà.

Una mobilitazione generale del Pdl con 8mila gazebo in tutta Italia in cui verranno presentate le linee guida del programma del centrodestra per le prossime elezioni. Un successo a Cellole, ancora una volta i simpatizzanti hanno risposto nel migliore dei modi a questo nuovo modo di far politica, che coinvolge direttamente il popolo nelle scelte del partito. Centinaia e centinaia le persone che si sono recate presso il gazebo per partecipare alla formazione della nuova classe dirigente del Pdl. “Vuol dire che non solo gli italiani continuano a sostenere convintamente la svolta impressa da Silvio Berlusconi il 14 aprile scorso, con la scelta di unire sotto un unico simbolo quasi tutto il popolo del centrodestra, ma che essi reagiscono positivamente ogni qual volta vengono coinvolti direttamente nelle scelte da operare. E’ chiaro che un simile, straordinario risultato provvisorio rappresenta anche un innegabile viatico per l’eccezionale lavoro svolto fin qui dal governo Berlusconi”, ha dichiarato il delegato eletto in questo week end dai cellolesi coinvolti, il professor Antonio Lepore (nella foto), già sindaco della città, che entrerà così di diritto alcongresso che dovrà sancire la nascita del nuovo partito.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico