Sant’Arpino

Varato il nuovo Siad e da febbraio il mercato

Elpidio IorioSANT’ARPINO. Via libera nel corso dell’ultimo consiglio comunale, svoltosi lunedì sera, al nuovo Siad (Strumento d’Intervento per l’Apparato Distributivo), che modernizzerà e razionalizzerà il sistema commerciale del comune di Sant’Arpino.

E’ l’assessore ai lavori pubblici ed all’urbanistica, Elpidio Iorio (nella foto), a specificare come “con l’adozione del nuovo Siad, l’amministrazione comunale centra un risultato importante sia sotto l’aspetto politico che socio – economico – produttivo. Il sindaco Eugenio Di Santo – prosegue Iorio – ha avuto il merito di spronare il sottoscritto e il collega Gianluca Fioratti, affinché lavorassimo con particolare sollecitudine alla definizione della proposta poi licenziata con voto unanime dal consiglio e quindi anche con l’apporto costruttivo e responsabile dei consiglieri di opposizione. Il piano è in grado di interpretare le nuove esigenze di modernizzazione e potenzialità di sviluppo territoriale delle attività commerciali. La nuova programmazione, in particolare, si pone di: ampliare le opportunità di localizzazione dei nuovi esercizi commerciali; aggiornare i format di attività commerciali ammissibili; incentivare e valorizzare le attività commerciali del centro storico; adeguare i regolamenti comunali alle disposizioni della legge n. 248/2006; semplificare le procedure amministrative di rilascio delle autorizzazioni”.

Scendendo maggiormente nel dettaglio l’assessore Iorio precisa come “l’assetto di sviluppo delle attività commerciali seguirà il seguente modello di espansione: nelle zone del Centro Storico si avranno solamente esercizi di vicinato; in quelle interne del centro urbano si avranno esercizi di vicinato e medie strutture inferiori, nelle zone semi-periferiche si avranno esercizi di vicinato e medie strutture (inferiori e superiori); nelle zone più esterne, infine, si avranno esercizi di vicinato, medie strutture e grandi strutture”.

Dal canto proprio, ilsindaco Di Santo si dice “estremamente soddisfatto del voto con cui all’unanimità il consiglio comunale ha dato il via libera al nuovo Siad. Uno strumento che rappresentava uno dei nostri punti programmatici prioritari e che porterà sicuramente i suoi benefici soprattutto per quanto riguarda il centro storico dove potranno essere allocate nuove strutture commerciali, che rivitalizzeranno tale area comunale. In una fase economica certamente non delle più brillanti come amministrazione comunale abbiamo voluto dare il nostro contributo per rilanciare le attività legate al commercio a Sant’Arpino. Ovviamente il nostro intervento non si limita al Siad, anzi sin da ora posso annunciare che a partire dal prossimo mese di febbraio il mercato comunale troverà finalmente una sede più consona andando ad ubicarsi nello spazio antistante il campo sportivo ‘Ludi Atellani’. Uno spazio più ampio e funzionale in grado di soddisfare le esigenze sia dei commercianti che dei cittadini e che avrà quale ulteriore beneficio quello di decongestionare la zona a cavallo fra Via De Gasperi e Via Delle Libertà, già sede di numerosi uffici e attività commerciali, con conseguente snellimento del traffico. Una serie di interventi, dunque, a cui se ne aggiungeranno degli altri – conclude il primo cittadino di Sant’Arpino – che rimodelleranno il volto commerciale della nostra realtà territoriale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico