Sant’Arpino

Savoia: “Abbiamo sempre operato nella correttezza”

Giuseppe SavoiaSANT’ARPINO. In merito alla notizia dell’approfondimento d’inchiesta sul presunto voto di scambio, l’ex sindaco Giuseppe Savoia fa alcune precisazioni.

“Si tratta di un provvedimento che dispone un ulteriore approfondimento delle indagine rispetto all’intera vicenda, per l’esito della quale siamo assolutamente sereni e fiduciosi nell’operato della magistratura. Non ci siamo opposti a tale richiesta perché consapevoli di aver operato nella più assoluta correttezza. Nei confronti del sindaco Eugenio Di Santo abbiamo già presentato una querela per diffamazione e ci riserviamo di sporgere denuncia per calunnia all’esito dell’ulteriore accertamento della infondatezza delle accuse da lui mosse. La prosecuzione dell’indagine, sono certo, che farà emergere anche il singolare comportamento del Di Santo che da un lato accusa di voto di scambio e, poi, dopo essere stato eletto procede ad effettuare assunzioni, cinque, presso la Ecoatellana Multiservizi senza uno straccio di selezione ad evidenza pubblica e per chiamata diretta. Azioni che possono prefigurare, queste si concretamente, il mantenimento di promesse elettorali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico