Sant’Arpino

Pari opportunità, Del Prete: “7 componenti con le idee confuse”

Elpidio Del Prete SANT’ARPINO. “In un lungo e confuso comunicato da parte di sette componenti della Commissione Pari opportunità, indicate ed elette dalla maggioranza, e quindi dichiaratamente di parte, il Pd è oggetto di un ingiustificato ed incomprensibile attacco.

Vorrei solamente ricordare alle ‘sette’ che forse loro intendevano dire ‘fuori i Partiti’ e non ‘fuori la Politica’ dalla Commissione”. Lo afferma il capogruppo consiliare del Pd, Elpidio Del Prete (nella foto). “Siamo certi – continua Del Prete – che non sfuggirà alle componenti della Cpo che a loro è richiesto esattamente una funzione ed un ruolo politico. Occuparsi e prendere iniziative in materia di pari opportunità per le donne significa esercitare un ruolo politico. Ed è lo stesso ruolo che per diritto spetta anche ai consiglieri comunali, donne o uomini che siano. Alle componenti della Commissione Pari Opportunità vorrei anche ricordare chela Politica, esercitata con passione e correttamente, è ‘la più alta espressione di amore’, come diceva Paolo VI, un grandissimo Papa, forse poco conosciuto e poco amato! E se i Partiti si muovono in tal senso, non c’è nulla di scandaloso se si occupano anche di Pari Opportunità e prendono iniziative a sostegno come quella del Convegno. Per le questioni di merito – conclude – saranno le componenti della Commissione Pari Opportunità a rispondere, come è giusto e nel rispetto della loro autonomia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico