Sant’Arpino

Gli italo-cubani “Cuna” chiudono l’AtellaJazz

“Cuna”SANT’ARPINO. Cala domenica sera il sipario sulla III edizione della Rassegna regionale “AtellaJazz”, organizzata dalla ProLoco di Sant’Arpino, con il patrocinio dell’amministrazione comunale atellana, della federazione provinciale dell’Unione Nazionale delle ProLoco d’Italia e dall’Ente Provinciale per il Turismo.

L’ultima serata del programma allestito dal direttore artistico Giuseppe Dell’Aversana vedrà l’esibizione live del gruppo dei “Cuna”, la formazione italo-cubana che con la propria musica attraversa e fa incontrare svariati generi. I Cuna, infatti, nascono proprio dal mescolarsi di culture differenti fuse in un sound con contaminazioni black, che parte dall’Acid Jazz, passa per R & B, e si spinge fino alla dance. La vocalist del gruppo è la ventisettenne cubana Iala. Nata a La Habana, coltiva sin da bambina le sue spiccate doti canore e frequenta il Conservatorio “Amadeo Rodan”, dove perfeziona lo studio del sassofono. Calca i più prestigiosi palcoscenici dell’isola caraibica affiancandosi a diversi artisti fra cui Tony Cortes e Las Chicas del Sol. Lascia Cuba nel 1999 per partecipare a diverse tournée in America ed in Europa, in special modo in Germania, dove si ferma per alcuni anni prendendo parte a big band jazz e a gruppi R&B sia come musicista che come cantante solista. Il batterista dei i “Cuna” è quel Enrico Quaranta che nel suo curriculum vanta collaborazioni con grandi artisti del calibro di Loredana Bertè, Enzo Avitabile e James Senese. Può annoverare, inoltre, lavori discografici ricchi di contaminazioni afro e jazz. Alle tastiere, invece, vi è Lino Pariota che da anni esibisce la sua maestria in Italia e all’estero al fianco di diversi artisti fra cui Tony Esposito. Paolo Ciaccio e Maurizio Lanzieri completano la “front line” dei “Cuna” rispettivamente al basso ed alla chitarra, dando quel tocco di esperienza frutto della loro decennale collaborazione in svariati jazz club del BelPaese. Anche per la serata finale di “AtellaJazz” l’appuntamento è fissato alle 20.30 presso la sala consiliare di Via Mormile a Sant’Arpino, con ingresso rigorosamente gratuito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico