Sant’Arpino

Del Prete: “Capasso politicizza il Co.d.i.”

Elpidio Del PreteSANT’ARPINO. Il capogruppo del Pd, Elpidio Del Prete, si dichiara “sconcertato” nel leggere le dichiarazioni del presidente del Co.d.i. Ernesto Capasso.

“Punto sul vivo – commenta Del Prete – Capasso non sa far di meglio che ricorrere al solito linguaggio verbale violento ed offensivo. Cosa c’è di ‘ignobile e vergognoso’nel volantino distribuito dalla locale sezione del Pd lo sa solo la mente fervida, ma un po’ affaticata, del capogruppo di Alleanza Democratica. Se volessi adottare per un solo momento il suo colorito linguaggio gli dovrei ricordare che ‘ignobile e vergognoso’ è ‘utilizzare’ le attività del Co.d.i. per acquisire visibilità. Ma io intendo restare ai fatti e solamente a quelli. Il Co.d.i ‘vetrina del Presidente’ è un fatto. Ben 18 comunicati da quando il presidente si è insediato, e tre riguardano sempre la stessa notizia. Questo è, caro capogruppo di Alleanza Democratica, il senso e il significato della nostra critica. E’ riferita unicamente al tuo ego spropositato. L’attività del Co.d.i., da noi ‘creato’ e da voi costantemente avversato, non c’entra, come non c’entrano le tante professionalità impegnate nella struttura e alle quali, non da oggi, va il nostro apprezzamento e riconoscimento per il lavoro che svolgono. In quanto ai bambini, egregio capogruppo di Alleanza Democratica, faresti bene a non confondere, perché sai bene quale e quanta è stata l’attenzione rivolta alle politiche per l’infanzia da parte della passata Amministrazione. E i successi del Co.d.i. non possono che rallegrarci. Infine, per quanto riguarda il ‘virulento’ attacco, che solo la tua fervida fantasia può giudicare tale, è opportuno chiarire un punto che è ineludibile e che noi riteniamo la causa di un equivoco e di una certa ambiguità. La presidenza del Co.d.i. – conclude Del Prete – dovrebbe essere affidata a chi ricopre incarichi Istituzionali (sindaco e/o assessori) e non a chi ricopre incarichi politici come quello di capogruppo di Alleanza Democratica!”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico