Sant’Arpino

“Atella Classica”, martedì conclusione della rassegna

chitarra classica SANT’ARPINO. Si concluderà martedì sera la prima edizione di “Atella Classica”, la prima rassegna di chitarra classica organizzata dall’associazione “Meddis” in collaborazione con l’associazione musicale “QuattroQuarti”, …

… e col patrocinio dell’amministrazione comunale di Sant’Arpino guidata dal sindaco Eugenio Di Santo, ed in particolar modo dell’assessorato alla cultura retto dall’avvocato Giuseppe Lettera. La manifestazione, che a partire da sabato scorso ha visto l’esibizione di artisti quali Edoardo Catemario, Daria Fedotova e Bruno Fontanella, si concluderà con il concerto, che come di consueto si terrà presso la sala convegni sita al piano terra del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” a partire dalle ore 19, dei migliori della Master Class, le cui lezioni si sono tenute durante le giornate della rassegna.

E la risposta dei santarpinesi e di tutti gli amanti della buona musica è andata veramente al di là di ogni più rosea aspettativa, con centinaia di spettatori durante le varie serate. E non a caso gli organizzatori di “Atella Classica” a cominciare da Teresa Coppola dell’associazione “Meddiss” si dicono ampiamente soddisfatti rimarcando in particolar modo il fatto come si sia raggiunto l’importante obiettivo di avvicinare i giovani alla studio della chitarra classica.

Non a caso lo stesso assessore alle politiche culturali Giuseppe Lettera sottolinea come “la rassegna Atella Classica rientra tra quelle attività artistiche e culturali che l’amministrazione comunale si è impegnata a promuovere e sostenere, con l’intento di fare della cultura un elemento propulsivo che porti ad un maggiore sviluppo della società. Proprio per tale motivo, il nostro obiettivo è stato quello di instaurare una significativa collaborazione con l’istituto comprensivo ‘Rocco’, dando la possibilità agli alunni di assistere alle lezioni del maestro Edoardo Catemario, al fine di poter studiare e apprendere la tecnica ed i virtuosismi di uno strumento tanto affascinante”.

Durante “Atella Classica” si è tenuta anche la mostra “Contaminazioni: pittura e fotografia” degli artisti Vittorio Errico e Sara Boerio, che con le loro opere hanno rimarcato il rapporto fra le diverse discipline artistiche che circondano tutti noi e regalano sempre nuove sensazioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico