Santa Maria C. V. - San Tammaro

Si inaugura corso Scienze criminologiche e criminalistiche

FormedSANTA MARIA C.V. Sarà inaugurato giovedì 11 dicembre alle ore 16 nell’Aula Franciosi della facoltà di Giurisprudenza di Santa Maria Capua Vetere il primo corso di perfezionamento in Scienze criminologiche e criminalistiche promosso dal Formed, ente di formazione e ricerca, in collaborazione con la Seconda Università degli Studi di Napoli.

Alla cerimonia interverranno il prefetto Ezio Monaco e il questore Carmelo Casabona, il presidente del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Andrea Della Selva, il Procuratore capo di Santa Maria Capua Vetere, Corrado Lembo, il rettore della Sun, Francesco Rossi, il preside della facoltà di Giurisprudenza, Lorenzo Chieffi e il sindaco di Santa Maria C.V., Giancarlo Giudicianni. ‘Si tratta di una iniziativa – spiega la direttrice del Formed, Vittoria Ponzetta – nata per far fronte alle richieste di qualificazione professionale provenienti dal territorio della provincia di Caserta. Questo corso mira infatti a formare personale con una specifica qualifica professionale nel campo della comprensione e valutazione dei processi di criminologia’. ‘L’osservatorio sulle devianze la difesa sociale istituito dalla Scuola di Scienze criminologiche e criminalistiche del Formed – ha spiegato dal canto suo il criminologo Alfredo Grado, responsabile scientifico della Scuola – ha rilevato che la microcriminalità spaventa più della camorra. Nell’ultimo anno infatti è stato registrato tra i cittadini un aumento della percezione di insicurezza malgrado il potenziamento sul territorio dei militari e delle forze di polizia’.
Questo ed altri dati verranno resi noti nel corso del convegno che farà registrare anche gli interventi di Giuliano Balbi, Ordinario di diritto penale alla facoltà di Giurisprudenza e Rocco Lisi, segretario nazionale Silp Cgil. Attese infine anche le relazioni del vice prefetto aggiunto Stefano Italiano e del dirigente di Polizia Pasquale Manzo. Il corso, a numero chiuso, è destinato ai dipendenti delle forze dell’ordine e a quanti hanno conseguito la laurea di primo livello in Sociologia, Psicologia, Giurisprudenza, Biologia, Medicina e Scienze dell’educazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico