San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Scuola media ‘De Filippo’, il 13 dicembre posa della prima pietra

Angelo Pascariello SAN NICOLA LA STRADA. Sabato 13 dicembre, con inizio alle ore 10, in via Ungaretti, che si trova nel cosiddetto Comparto Appia Nord, il sindaco Angelo Pascariello darà il via, con la cerimonia della “posa della prima pietra” ai lavori per la costruzione della scuola media “Eduardo De Filippo”.

Il progetto parte da molto lontano e vede coinvolti anche gli imprenditori edili che stanno costruendo decine di civili abitazioni nel comparto Appia Nord.

I lavori dei privati dovrebbero far parte di un protocollo sottoscritto a gennaio del 2005, dopo un anno e mezzo di trattative, che il sindaco Pascariello sottoscrisse allora con l’ingegnere Alessandro Landolfi, rappresentante dei cinque costruttori che stanno realizzando numerosi fabbricati nel comparto Appia Nord. Con la convenzione sottoscritta, i costruttori si impegnavano a costruire un plesso scolastico composto da otto sezioni, laboratori, palestre e area verde, che doveva essere adibita a rimpiazzare la media “De Filippo”, attualmente allocata nel centro storico di San Nicola La Strada. Con la firma del protocollo, entrava, dunque, nella fase di piena attuazione la realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria da eseguirsi, da parte ed a spese dei lottizzatori, nel Settore Urbano Appia Nord.

Il sindaco Pascariello e la giunta comunale hanno preso atto dello schema di convenzione predisposto dal legale dell’ente, avvocato Rispoli, che ha trovato piena soddisfazione da parte del Consorzio dei lottizzatori interessati. La convezione venne sottoscritta, dall’Amministrazione Comunale e il Consorzio dei lottizzatori. Nel consorzio dei costruttori edili, troviamo Gennaro Pascariello ed Alfonso Letizia, rispettivamente cugino e cognato del primo cittadino, ed è stato proprio questa parentela che ha fatto dilatare i tempi di attuazione del programma del sindaco, poiché temeva di essere accomunato alle tonnellate di cemento che si stanno versando nel comparto Appia Nord e che farà somigliare San Nicola La Strada più a Shanghai che ad una cittadina di ventunomila abitanti.

La posa della prima pietra, che fa parte del primo lotto di vari, verrà a costare all’ente di Piazza Municipio circa 780.000 euro e che interessa la costruzione di una struttura in cemento armato. La ditta avrà 150 giorni dalla consegna dell’opera per consegnare la struttura. Si prevede, dunque, che il primo stralcio dei lavori saranno terminati entro giugno 2009. Ma i costruttori cosa costruiranno? Nello stesso comparto Appia Nord, il sindaco Pascariello e l’assessore ai lavori pubblici Giovanbattista Zampella, hanno intenzione di investire la somma di 650mial euro, facente parte di un finanziamento della Giunta Regionale della Campania, nell’ambito del Progetto Integrato del Distretto Industriale di Sant’Agata de’ Goti – Casapulla. Tale somma, rientrante nel progetto “Sportello Unico Distrettuale”, servirà al recupero e alla riqualificazione del vecchio macello comunale sito nella zona Appia Nord che ospiterà gli uffici della Polizia Municipale ed il raggruppamento della Protezione Civile.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico