Orta di Atella

Eurocompost, Caputo convoca le parti in Commissione Ambiente

Nicola CaputoORTA DI ATELLA. Stamattina in Commissione Ambiente in Regione Campania si è discusso della vicenda Eurocompost di Orta di Atella.

Su proposta del vice capogruppo Pd in Regione Campania, Nicola Caputo, si è tenuta un audizione di tutti i soggetti interessati dalla vicenda. Il consigliere regionale Caputo era intervenuto il 25 novembre in una assemblea pubblica a Orta di Atella ed aveva preso l’impegno di convocare una audizione in commissione Ambiente. “Ho già fatto due interrogazioni per chiedere spiegazioni in merito, interventi che hanno attivato un più preciso interessamento degli enti regionali preposti al controllo della salubrità ambientale. Ma con l’audizione di oggi – conclude Caputo – è arrivato il momento che la vicenda venga chiarita definitivamente nell’interesse esclusivo della salute dei cittadini del territorio”. All’audizione in settima commissione hanno partecipato oltre al Presidente Michele Ragosta, l’assessore all’Ambiente della Provincia di Caserta, Lucia Esposito, i rappresentanti dell’Arpac, e del Comitato Civico di Orta di Atella per il quale erano presenti, Giacinto Meta e Giovanni Sorvillo. Per quest’ultimo, “c’è stata molta superficialità negli ultimi anni nel trattare la questione Eurocompost da parte delle istituzioni”. Oggi, invece, la conferenza dei servizi presso la Provincia di Caserta indetta per trovare una soluzione sull’Eurocompost ha fatto slittare di tre mesi la decisione di chiusura definitiva o riapertura dell’azienda. “Ho fatto presente all’assessorato in diverse circostanze – conclude Caputo – la sofferenza che i cittadini di Orta di Atella e dei paesi limitrofi sono costretti a vivere tra gli odori nauseabondi. Quello di oggi è un primo importante passaggio per fare chiarezza in una questione che vede contrapposta da un lato una legittima iniziativa imprenditoriale dall’altra le giuste istanze della popolazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico